Tempo in movimento  un'ora 51 minuti

Tempo  3 ore 20 minuti

Coordinate 1432

Uploaded 21 febbraio 2018

Recorded febbraio 2018

-
-
562 m
110 m
0
2,4
4,9
9,78 km

Visto 948 volte, scaricato 30 volte

vicino Metato, Toscana (Italia)

Escursione facile ma molto bella che ho fatto seguendo la traccia gps pubblicata dal grande DAKAR1977 uno fra i miei principali ispiratori per le mie esplorazioni presenti su wikiloc.
Si parte da Lombrici in direzione Candalla, uno spettacolare orrido scavato dal Rio Lombricese con le sue acque limpide con cascatelle e vasche naturali nelle quali d'Estate è possibile fare il bagno.
Poco dopo aver superato il rudere di un pastificio si incontrano dei massi; a questo punto bisogna andare a destra e puntare il rio, passare sopra esso sulle rocce (attenzione in Inverno sono scivolose) fino a trovare diversi alberi caduti. Si oltrepassano gli alberi con un pò di difficoltà fino a trovare sulla destra il sentiero nei pressi di un rudere. In questo tratto del percorso (poco dopo il Km 2) la traccia gps può confondere un pò perchè non ho trovato subito la direzione giusta e ho sbagliato percorso e un pò perchè il segnale non era precisissimo. Oltrepassato il rio il sentiero è di nuovo ben visibile e in salita mai troppo impegnativa si arriva in breve alla grotta del Tambugione. La grotta si trova sulla pendice occidentale del Monte Ciurlaglia poco oltre la cava dello Schizzolino. E' larga all’ imboccatura 12,50 metri ed è profonda 24 metri. Fu scoperta Nello Puccioni nel 1914 e vi furono trovate ossa umane appartenute ad almeno sei individui, 4 adulti, un giovane e 1 bambino. Insieme alle ossa umane fu recuperato lo scarso corredo funebre consistente in nove frammenti ceramici, un raschiatoio su scheggia, due punte di freccia litiche (pietre levigate) e resti di capra, capriolo e cinghiale. I reperti sono stati datati all’Età del Rame (4000 - 4500 a.C) .
Visitata la grotta si torna indietro dallo stesso sentiero e arrivati al bivio dal quale siamo saliti anzichè percorrerlo nuovamente si prosegue a dritto in direzione Metato che in breve si raggiunge. Dal paese bella è la vista sulla costa versiliese e la conca di Camaiore.
Da Metato poi si procede in direzione inizio Candalla (indicazioni) chiudendo l'anello e si torna in breve al parcheggio di Lombrici dove abbiamo parcheggiato l'auto, parcheggio obbligatorio in quanto a Candalla e anche poco prima non possiamo parcheggiare e neppure transitare, ci sono diversi cartelli di divieto.

Commenti

    You can or this trail