-
-
1.759 m
1.328 m
0
2,7
5,4
10,77 km

Visto 972 volte, scaricato 38 volte

vicino Camerata Vecchia, Lazio (Italia)

Bellissima escursione, probabilmente una delle migliori per salire a Monte Autore, sia per il percorso quasi interamente in faggeta, sia per l’altipiano di Camposecco, sia per i panorami che si hanno dalla vetta della Monnella (verso N) e dal Monte Autore (a 360°). Affrontarla d’inverno (senza sci), pero’, non e’ cosa semplice.. La prima difficolta’, sicuramente quella determinante, e’ raggiungere Camposecco con la macchina, visto che da Camerata Nuova sono piu’ di 6 km e provare a partire dal paese (fontanile) con la neve per fare questo giro, e’ assai arduo ! Fortunatamente, ho trovato neve gia' battuta da qualche grosso fuoristrada, ma ghiaccio (tanto) sulle scie delle ruote. In queste condizioni, comunque, un 4x4 e’ indispensabile. Dalla zona centrale di Camposecco (immissione Valle di Monte Autore), si prosegue dritti nella piana fino alla fine della stessa, in corrispondenza di un cartello del sentiero 652, che si sta percorrendo. Si prosegue in leggera discesa e si giunge ad un ponticello con tabella del parco e, da li, ci si immette nella Valle della Monnella (non indicata sulle carte). La Monnella e’ una elevazione sulla cresta N dell’Autore, leggermente piu’ bassa ma molto panoramica. Uscire in vetta e’ veramente suggestivo. Ci si incammina nella valle dove, con la neve, ci sara’ da “ravanare” un bel po’ vista la non assidua frequentazione del percorso (non segnato ufficialmente, ma con segni gialli sparsi tra gli alberi). Poco oltre, si lascia la sterrata principale per deviare a sx. La Valle della Monnella continua, comunque, proprio a sx; non e’ piu’ la sterrata che si stava seguendo: quella porta verso la zona del Pozzo del Gelo, in direzione della Valle di Monte Autore. Ancora piu’ avanti, occorre prestare attenzione (quota 1620) ad una stretta valletta sulla dx, segnata in giallo sugli alberi. Bisogna andare li, e risalirla faticosamente quasi tutta. Poco prima della fine (sella in vista), piegando a dx si puo’ prendere “di petto” il versante NE della Monnella, uscendo proprio in vetta. A questo punto, si puo’ proseguire per il Monte Autore, verso SE. Dopo la faticaccia con la neve, pero’, non ho optato per quest’ultimo monte, ma per il ritorno ho raggiunto la sella tra le due cime e, seguendo un minuscolo sentierino indicato nella carta del parco (ma non visibile con la neve), sono sceso per il versante SO della Monnella, fino ad incrociare la bellissima e lunga Valle di Monte Autore. Da qui, girandosi verso il sentierino appena disceso, si vedranno i segni sugli alberi, ma solo tracciati nel verso della salita ! Seguendo interamente la valle senza possibilita’ di errore, si oltrepassano un palo indicatore di vari sentieri e 3 aree picnic, e si giunge proprio in prossimita’ del palo che ne identifica l’inizio sul piano di Camposecco.

Commenti

    You can or this trail