Tempo  7 ore 14 minuti

Coordinate 2942

Uploaded 3 aprile 2019

Recorded marzo 2019

-
-
2.005 m
1.435 m
0
4,1
8,2
16,33 km

Visto 56 volte, scaricato 3 volte

vicino Campocatino, Lazio (Italia)

Doveva essere una escursione tranquilla...invece la neve ha rivoluzionato i nostri piani, anche se ci siamo fatti trovare preparati. Io e Alessandro partiamo da Campo Catino diretti verso Monte Pozzotello e sul piazzale già troviamo la neve piuttosto ghiacciata ma ancora non indossiamo i ramponi; si riesce a camminare abbastanza bene. Seguiamo il sentiero verso il rifugio a Campovano e in seguito saliamo su Monte Pozzotello, Peschio delle Ciavole e scendiamo al Valico della Selvastrella. Continuiamo sul saliscendi verso il Monte Crepacuore dove indossiamo i ramponi per scendere verso Femmina Morta. La cresta è molto ripida e scoscesa, inoltre la neve è in certi punti, abbastanza ghiacciata e i ramponi si rivelano necessari, anche nel ripido traverso dopo Femmina Morta fino alla sella di Valle Pratiglio. Tiriamo un sospiro di sollievo, diventa tutto più facile fino a Pratiglio di Sant'Onofrio e al Passo del Diavolo (punto più basso dell'escursione 1424 m.s.l.m.). Da qui si inizia a salire seguendo il Fosso della Brecciara, in modo abbastanza deciso, circa 400 metri in due chilometri. La salita è resa più difficile dalla neve che in certi punti è ghiacciata ed in altri abbastanza morbida da affondare fino alla caviglia. Comunque arriviamo a scollinare sulla piana di Campo Catino e da li alla macchina le gambe recuperano tono.

Commenti

    You can or this trail