Scarica

Distanza

12,12 km

Dislivello positivo

577 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

577 m

Altitudine massima

706 m

Trailrank

96 4,7

Altitudine minima

411 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo

5 ore 51 minuti

Coordinate

946

Caricato

15 marzo 2012

Registrato

marzo 2012
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
Lascia il primo applauso
2 commenti
 
Condividi
-
-
706 m
411 m
12,12 km

Visualizzato 6715 volte, scaricato 122 volte

vicino a San Cerbone, Toscana (Italia)

COME ARRIVARE:
Per arrivare a Poggio alla Croce da Firenze, si deve arrivare a Grassina, prendere la strada per Figline Vald'Arno, passare le località di S. Stefano a Tizzano e San Polo in Chianti, poco dopo troviamo il cartello di Poggio alla Croce, dove lasciamo la nostra auto.
DESCRIZIONE:
Dai giardini con i giochi per bambini (wp 0),scendiamo sulla strada in direzione Figline V.Arno, seguendola fino a trovare poco dopo sulla destra il sentiero acciottolato che si inerpica per il bosco (wp 1) cartellonistica segnavia n.21.
Dopo due chilometri di forte salita,in un bel bosco di castagni (oggi spogli), il sentiero ripiana in loc. C. Pian d'Albero (wp 2), rinomata per aver ospitato un presidio partigiano.Aggiriamo la casa (impraticabile) (wp 3), seguiamo la segnaletica per Celle n.21, fino a trovare un bivio, prendete il sentiero a sinistra (wp 4) in discesa arriviamo a Celle (cimitero) (wp 5), prendiamo a destra il segnavia n.23 che, prima in piano poi in salita,ci porta al Castello di Celle (wp 6). Seguendo i segni bianco rossi del cai arriviamo a una strada bianca subito dopo il castello prendiamo a destra seguendo i segni . Da qui con contunui mangia e bevi arriviamo prima a un bivio a destra (wp 7),di seguito a un bel ponticello sul B.ro della Paggina, passato il quale il sentiero si inerpica fino a trovare prima una cappella dedicata a San Gilberto(wp 8) poi la strada bianca (marginetta e cartellonistica ...sentiero 00),che a sinistra ci porta alla Fattoria di Monte Scalari m 698 (wp 9), dopo una breve visita ritorniamo sui nostri passi fino alla marginetta prendiamo a diritto con il segnavia n.00 che, prima in piana poi in discesa sulla sinistra (wp 10) arriviamo alla Cappella ai Boschi (wp 11). Da qui seguiamo il sentiero a sinistra fino a F.te ai Trogoli (wp 12 fonte e castagno centenario ).
Continuiamo fino a un bivio che prendendo a destra (wp 13 segnaletica Poggio alla Croce 40'), in ripida discesa ritorniamo al punto di partenza.
Parcheggio

000 P.gio alla Croce inizio

14-MAR-12
Escursionismo

001 a destra n.21 ripida salita

14-MAR-12 8:37:12
Panorama

002 a sinistra

14-MAR-12 9:30:23
Foto

003 C. Pian d'Albero

14-MAR-12 9:37:38
Escursionismo

004 a sinistra n 21 per Celle

14-MAR-12 9:40:59
Foto

005 a destra n 23 cimitero di Celle

14-MAR-12 10:32:36
Foto

006 Castello di Celle

14-MAR-12 11:07:03
Escursionismo

007 a destra discesa sbarra

14-MAR-12 11:23:25
Foto

008 Cappella S. Gilberto

14-MAR-12 12:11:31
Foto

009 Badia Monte Scalari

14-MAR-12 12:20:00
Escursionismo

010 a sinistra discesa

14-MAR-12 13:17:29
Foto

011 a sinistra n 00 Cappella dei Boschi

14-MAR-12 13:21:59
Fontana

012 Fonte ai Trogoli

14-MAR-12 13:35:37
Foto

013 a destra per P.gio alla Croce

14-MAR-12 13:37:40

2 commenti

  • Foto di BobanZvonimir e Gli Affumicati

    BobanZvonimir e Gli Affumicati 27 gen 2021

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Ieri abbiamo fatto una parte di questo percorso. Grazie per averlo condiviso! Abbiamo scoperta una zona a noi sconosciuta. Volevamo partire da Poggio alla Croce ma la strada provinciale che porta a San Polo è chiusa per lavori fino al 16/02, poco dopo Strada in Chianti. Saremmo quindi dovuti tornare indietro passando da Grassina, allungando di molto. Abbiamo perciò deciso di iniziare il percorso dal Castello di Cintoia, accorciando poi l'anello.
    Ci sono molti edifici interessanti sul Monte Scalari, si percepisce che si tratta di un luogo ricco di storia. Inoltre è isolato e silenzioso. Consiglierei di fare il percorso durante la bella stagione: abbiamo trovato tantissimo fango e abbiamo fatto molti guadi (in alcuni punti il sentiero coincide per diversi metri con il torrente). In alternativa è necessaria una ottima scarpa alta da trekking completamente impermeabile.
    Un saluto

  • Foto di gfsub

    gfsub 7 mar 2021

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Bel percorso sicuramente da fare in questa stagione

Puoi o a questo percorso