Tempo  8 ore 14 minuti

Coordinate 1815

Uploaded 2 giugno 2017

Recorded giugno 2017

-
-
1.450 m
704 m
0
4,1
8,2
16,38 km

Visto 947 volte, scaricato 31 volte

vicino Fiume d'Isola, Toscana (Italia)

escursione ad anello alla foresta della Lama, abbastanza impegnativa per il dislivello ma molto suggestiva. Effettuato il passaggio al Monte Penna e Poggio Spillo si scende dal Passo Crocina al Passo Bertesca, da qui ci si addentra nella foresta scendendo lungo il fosso dei Forconali per ritornare percorrendo il fosso degli Scalandrini seguendo il ripido sentiero che giunge direttamente al Passo dei Fangacci, attraversando pietroni, cascate, imponenti abetaie e faggete.
La nostra traccia comprende alcuni tratti su sentieri non numerati e tratti fuori pista. Tempo di percorrenza circa ore 5,45.
Nota per il monte Penna: la cima è una bella terrazza sulla foresta, priva di parapetto.
Nota per il sentiero degli Scalandrini (CAI 227): nella parte bassa è opportuno fare attenzione (in particolare con tempo umido), data la pendenza, le asperità e la ristrettezza del sentiero senza protezioni.
  • Foto di Aia di Guerrino
  • Foto di Bivio per il monte Penna
  • Foto di Bivio per il monte Penna
  • Foto di Cima monte Penna
  • Foto di Cima monte Penna
  • Foto di Cima monte Penna
  • Foto di Cima monte Penna
Punto panoramico sula foresta La Lama e sulla Romagna
  • Foto di Bivio per il poggio allo Spillo
  • Foto di Bivio per il poggio allo Spillo
  • Foto di Poggio allo Spillo
  • Foto di Passo della Crocina
  • Foto di Passo della Crocina
  • Foto di Passo della Bertesca
  • Foto di Passo della Bertesca
  • Foto di Passo della Bertesca
  • Foto di La Lama
  • Foto di La Lama
  • Foto di La Lama
  • Foto di La Lama
al pianoro della Lama, vi è una fonte (fonte di San Francesco), alcuni tavoli e panche fra boschetti, ruscelli e prati assolati.
  • Foto di Sequoie della Lama
  • Foto di Sequoie della Lama
  • Foto di Sequoie della Lama
  • Foto di Sequoie della Lama
gigantesce sequoie assolutamente atipiche per le nostre zone, come altre inusuali essenze arboree, piantate dal tecnico forestale boemo Karl Simon, incaricato nel 1838 dal granduca Leopoldo II di Lorena per la riorganizzazione della foresta.
  • Foto di Rifugio Tiglie a La Lama
  • Foto di Rifugio Tiglie a La Lama
  • Foto di Rifugio Tiglie a La Lama
  • Foto di Rifugio Tiglie a La Lama
Bivacco sempre aperto, intonacato e ben tenuto
  • Foto di Bivio Scalandrini Fangacci
  • Foto di Bivio Scalandrini Fangacci
  • Foto di Bivio Scalandrini Fangacci
  • Foto di Bivio Scalandrini Fangacci
  • Foto di Bivio Scalandrini Fangacci
  • Foto di Bivio Scalandrini Fangacci
  • Foto di Cascata degli Scalandrini
  • Foto di Cascata degli Scalandrini
  • Foto di Cascata degli Scalandrini
  • Foto di Cascata degli Scalandrini
  • Foto di Cascata degli Scalandrini
Imponente cascata raggiungibile con un breve fuori sentiero
  • Foto di Rifugio Fangacci
  • Foto di Rifugio Fangacci
  • Foto di Rifugio Fangacci

2 commenti

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 17-ott-2017

    ciao siccome farò un giro simile a dicembre, verso contrario, temo di arrivare sul passo della crocina col buio allora ti chiedo com'è la situazione dalla crocina, poggio lo spillo verso il rifugio dei fangacci?

  • Foto di duescout

    duescout 17-ott-2017

    - Se si decide di salire al Poggio allo Spillo e scendere fino all'incrocio del sentiero CAI 225 (Passo Fangacci - Monte Penna), fare attenzione perchè il sentiero è poco marcato, la segnaletica verticale si limita a sporadici segni rossi sui tronchi e la cima del Penna è priva di parapetto. Comunque se si segue il crinale ad ovest del Poggio allo Spillo si arriva all'intersezione con il sentiero CAI 225.
    -Giungendo dal Passo della Crocina, se lo riterrai opportuno, potrai scendere ai Fangacci direttamente con il CAI 00 che è largo e ben visibile.

You can or this trail