• Foto di AGEROLA AMALFI ( la valle delle Ferriere )
  • Foto di AGEROLA AMALFI ( la valle delle Ferriere )
  • Foto di AGEROLA AMALFI ( la valle delle Ferriere )
  • Foto di AGEROLA AMALFI ( la valle delle Ferriere )
  • Foto di AGEROLA AMALFI ( la valle delle Ferriere )
  • Foto di AGEROLA AMALFI ( la valle delle Ferriere )

Tempo  4 ore 37 minuti

Coordinate 1902

Uploaded 27 febbraio 2014

Recorded febbraio 2014

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
864 m
26 m
0
2,8
5,6
11,29 km

Visto 10452 volte, scaricato 428 volte

vicino Conca dei Marini, Campania (Italia)

La Valle delle Ferriere o Valle dei Mulini è una riserva naturale integrale istituita per proteggere specie endemiche come la felce Woodwardia radicans, oppure la schiva Salamandrina Terdigitata. Luogo magico dove si è stabilito un microclima speciale che ospita una vegetazione costituita da popolamenti misti di Ontano e Carpino. L’itinerario nel suo complesso è di livello di difficoltà medio,poichè presenta, numerose biforcazioni che traggono in inganno e inducono a perdersi,in aggiunta alla scarsa segnaletica sentieristica. E’ consigliabile a chi possiede già esperienze di trekking o comunque decide di partire preparato (attrezzature e abbigliamento adatti:k-way, scarpe da trekking, pantaloni lunghi e una conoscenza ex ante del percorso o quantomeno munirsi di cartina sentieristica nostra o del CAI) dato che la Regione Campania è ancora sprovvista della figura professionale della guida escursionistica. Arrivati ad Agerola,raggiungere via Radicosa e in località “Scialli” inizia una salita che conduce ad un quadrivio. Prendere la strada in discesa e seguire la segnaletica CAI fino alla sorgente dell’Acqualella (famosa per le sue proprietà oligominerali). Subito dopo si incontra sulla destra il bivio per Pogerola,proseguire in discesa. Arrivati nei pressi della tabella in foto indicante il Sentiero Giustino Fortunato,deviare a destra sempre in discesa fino ai resti dell’antico acquedotto delle cartiere amalfitane. Svoltando a sinistra è possibile andare ad ammirare la cascata in foto,mentre svoltando a destra si prosegue per il sentiero che conduce in piazza ad Amalfi . Lungo il percorso si incontrano i resti delle cave di ferro da cui il nome della Valle e delle antiche Cartiere di Amalfi e di una centrale idroelettrica. Con una lunghezza di circa 6km e un dislivello di 500m circa si impiega circa 2 ore per raggiungere la riserva naturale,e un’altra ore circa per arrivare al centro abitato di Amalfi.

11 commenti

  • valeriaf 3-set-2014

    Ciao! Scusa se ti disturbo ma, siccome domani vorrei intraprendere questo percorso, avrei bisogno di un'informazione.
    E' vero che c'è bisogno di dotarsi di un'autorizzazione dell'utb di Caserta per accedere alla riserva?
    Grazie

  • Foto di Gianni Noitrek

    Gianni Noitrek 3-set-2014

    Ciao Valeria, ultimamente l'ho fatto tre volte e nessuno mi ha mai chiesto autorizzazioni particolari. Segui il sentiero tracciato e goditi il panorama. Buona passeggiata.
    Gianni

  • valeriaf 5-set-2014

    Grazie mille. Purtroppo il maltempo mi ha fatto saltare i piani, ma mi rifarò.

  • ozeta 11-apr-2016

    ciao, è possibile seguire il tracciato in bici?

  • Foto di Gianni Noitrek

    Gianni Noitrek 11-apr-2016

    Ciao , purtroppo non è un tracciato percorribile in bici.

  • ozeta 13-apr-2016

    ovviamente ci stiamo riferendo a mountain bike? come mai c'è questa impossibilità? troppo sconnesso o troppo stretto?

  • Foto di Gianni Noitrek

    Gianni Noitrek 14-apr-2016

    Ciao , ci sono dei passaggi stretti e su roccia e molti scalini, in quelle situazioni puoi sempre mettere la bici in spalla e superarli.

  • ozeta 14-apr-2016

    ok, grazie mille :) :) :)

  • Foto di alfredocondursi

    alfredocondursi 26-gen-2017

    Percorso medio-facile tutto prevalentemente in discesa a patto che non si decida di tornare al punto di partenza. Dalla montagna di Agerola si attraversano sentieri, sali scendi, fiumi e cascate fino ad arrivare al mare di Amalfi, zona centrale.

  • Foto di noviè

    noviè 29-ott-2017

    ciao!
    allora seguendo la traccia,pratica mente lasciando la macchina ad Amalfi sai se ci sta qualche autobus che ti porta a san Lazzaro?ovvero dove inizia il trail.
    grazie in anticipo

  • [email protected] 2-ott-2018

    Très beau parcours mais si vous voulez remonter sur Agerola en bus comme nous avons voulu le faire,c est impossible bus pris d assaut.Une vrai galère,on est remonté à pied .

You can or this trail