Scarica

Distanza

17,52 km

Dislivello positivo

524 m

Difficoltà tecnica

Difficile

Dislivello negativo

524 m

Altitudine massima

959 m

Trailrank

30

Altitudine minima

705 m

Tipo di percorso

Anello
  • Foto di Acuto - Sentiero Natura “Cesa Rotonda” km 17.5
  • Foto di Acuto - Sentiero Natura “Cesa Rotonda” km 17.5
  • Foto di Acuto - Sentiero Natura “Cesa Rotonda” km 17.5

Coordinate

850

Caricato

22 gennaio 2021
Condividi
-
-
959 m
705 m
17,52 km

Visualizzato 141 volte, scaricato 1 volte

vicino a Acuto, Lazio (Italia)

Acuto - Sentiero Natura “Cesa Rotonda” km 17.5

Da Acuto ad Acuto seguendo i sentieri di montagna

Lunghezza 17,5 km Dislivello 200 m

Tempo di Percorrenza 4 h circa

Tipo di fondo MISTO-STERRATO Difficoltà: MEDIO - IMPEGNATIVO

Questo è il percorso più impegnativo proposto in questa sede, in quanto si snoda quasi tutto fuori pista, in montagna;
talvolta il tracciato si fa più accidentato e impervio, oltrechè incerto a causa della presenza di altre tracce. In massima
parte però non dovrebbero esserci problemi di orientamento.
Da Acuto prendere la strada che va al cimitero; poco prima deviare a dx, seguendo la strada cementata che porta al
laghetto; arrivati in prossimità del Sentiero Natura di Cesa Rotonda, deviare a sx e seguire la strada sterrata. Superato
lo “strappo” che porta al “Sentiero Natura”, il percorso si fa meno acclive e la quota si mantiene pressochè costante
attorno ai 900m s.l.m..Seguire le indicazioni del Sentiero Europeo E1, indicato dalle frecce di legno. Il primo tratto di
sterrata attraversa il Sentiero Natura WWF Cesa Rotonda, che offre la possibilità di conoscere più approfonditamente
gli aspetti naturalistici dei monti Ernici, attraverso una serie di cartelli esplicativi della flora e della fauna presenti.
Ammirate il panorama che si apre alla vostra sx; da quassù si ha una splendita veduta della valle del Sacco dall’alto.
Dopo essere passati sotto alle Mora delle Cese, parete rocciosa nella quale sono state aperte parecchie vie di
arrampicata, la sterrata si segue fino ad intercettare la strada asfaltata che da Piglio porta ad Arcinazzo. Il fondo è
morbido quando attraversa i boschi di pino; diventa più duro e sassoso a tratti. Dopo aver camminato per circa 1 km in direzione Altipiani di Arcinazzo, deviare a dx, verso
gli stagni -iù inzuglio-, e seguire la strada sterrata che
porta dentro. Il percorso, che attraversa i prati di S. Biagio, si fa decisamente più facile e pedalabile, visto che non ci
sono variazioni di quota significative e il fondo in terra risulta morbido. Seguire la strada sterrata fino in fondo e
proseguire a sx per la discesa che diventa più ripida. Giunti in fondo, la strada si biforca; seguire a dx. Poco più avanti, a
sx si costeggia uno stagno. La strada sterrata prosegue fino a diventare, dopo 1,5 km, cementata. Seguirla fino al
“Volubro”, e poi oltre, verso la discesa che riporta ad Acuto.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Waypoint

Bar ☕🥐🌭🍺🍔

Waypoint

Alternativa ❗❗

Waypoint

Alternativa ❗❗

Waypoint

Alternativa ❗❗

Waypoint

Alternativa ❗❗

Waypoint

Alla Magnatora - osteria fuori porta (Piglio-FR) 🍝🍗🍺🌭🍔

Waypoint

Fontanile di Piglio ⛲

Waypoint

Lago Inzuglio 💧

Waypoint

Lago Volubro 💧

Waypoint

Fontanile 💧

Waypoint

Area picnic ☕🌭🍌🍾

Waypoint

Panorama ❗❗

Commenti

    Puoi o a questo percorso