Tempo  3 ore 57 minuti

Coordinate 1524

Caricato 22 giugno 2020

Registrato giugno 2020

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
1.740 m
1.263 m
0
2,8
5,6
11,24 km

Visualizzato 672 volte, scaricato 23 volte

vicino a Monteorsaro, Emilia-Romagna (Italia)

Oggi bel giro in appennino reggiano. Si prende la SP9 per Villa Minozzo e da qui si continua verso la stazione montana di Febbio. Monte Orsaro si trova oltre, circa 4km dopo Febbio. Alle indicazioni giriamo a sinistra verso il rifugio Monte Orsaro dove parcheggiamo in riva alla strada, che negli ultimi 100 metri è diventata bianca. Bellissima radura dove sorge il rifugio. Informarsi su internet per le possibilità di ristoro e di pernottamento. Ora comincia il giro a piedi, continuando sulla strada bianca, che si fa sempre più sconnessa per gli automezzi e dopo vari tornanti si giunge al Passo Cisa. Da qui l'evidente segnaletica verticale indica che per raggiungere i Prati di Sara si può andare a sinistra, 90 minuti continuando su strada sconnessa, oppure si entra dritti nel bosco sul sentiero 623b per 60 minuti. Questo sentiero è molto bello, ombreggiato, attraversato da alcuni ruscelli, e in un punto c'è un cordino metallino di soli 2 metri per aiutarsi a superare un masso inclinato che blocca il sentiero. Questo è il solo punto di difficoltà tecnica media. Nulla di che, ma richiede un po' di attenzione. Finalmente si giunge ai Prati di Sara, col Lago Caricatore e i turisti sdraiati o a rifocillarsi per una sosta. Per il rientro saliamo verso il panettone del monte Bagioletto, dove abbiamo finalmente incontrato i cavalli allo stato brado. Da qui comodamente si scende verso est fino ad incontrare il sentiero biancorosso che a sinistra riporta al rifugio. Attenzione a seguire prima per Passo Cisa e poi per il rifugio Monte Orsaro e non per Monte Orsaro, che sottintende il paese e dopo dovreste risalire un po' per raggiungere la macchina in prossimità del rifugio.
rifugio custodito

Rifugio Monte Orsaro

Waypoint

183

bella strada bianca che porta al passo Cisa, costeggiata da alberi maggiociondoli in fiore (metà giugno)
Passo di montagna

184

Passo Cisa
Intersezione

185

sul sentiero 623b
Waypoint

186

Waypoint

187

sbuchiamo sui Prati di Sara
Lago

Lago del Caricatore

picco

sul monte Bagioletto

Più che un picco è un monte dolce, dalla forma arrotondata
Waypoint

189

5 commenti

  • Foto di leogas

    leogas 11-lug-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Bellissimo giro in Appennino reggiano.

  • Ambrogioc 5-ago-2020

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Bel percorso, paesaggi meravigliosi.

  • Foto di luca berni

    luca berni 5-ago-2020

    Mi fa piacere che ti sia piaciuto.

  • Alessandro Brintazzoli 11-ago-2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Percorso vario e facile. I prati di sara nella stagione estiva mancano di quella magia della primavera ma valgono sicuramente la pena. Noi abbiamo fatto anche una tappa alle cascate del lavacchiello. In questo caso sembrerebbe la distanza non sia molta il percorso è impegnativo e faticoso. Il rifugio Monte Orsaro è sempre il top

  • Foto di luca berni

    luca berni 11-ago-2020

    Grazie della recensione. Ciao

Puoi o a questo percorso