Tempo in movimento  2 ore 37 minuti

Tempo  3 ore 6 minuti

Coordinate 2165

Caricato 11 ottobre 2020

Registrato ottobre 2020

-
-
832 m
374 m
0
2,9
5,7
11,49 km

Visualizzato 71 volte, scaricato 3 volte

vicino a Olbicella, Piemonte (Italia)

Il percorso parte dal piazzale situato vicino alla sede della dinamica Pro Loco, dove è presente una bacheca informativa relativa ai percorsi escursionistici della zona.
L’itinerario segue la provinciale per un breve tratto, supera la chiesa e svolta a destra sulla strada comunale in direzione Tiole, ricalcando il tracciato del sentiero 531 e iniziando una lunga salita dapprima su asfalto e poi su strada inghiaiata; dopo un paio di tornanti il cammino giunge al bivio di Pallareia, dove tiene la sinistra (qui inizia il percorso ad anello)
Il percorso prosegue in salita tra aree boscate e spazi aperti, transita nei pressi della Cascina Bric e giunge infine su un bel crinale panoramico (776m), ove svolta decisamente a destra, abbandonando la sovrapposizione con il sentiero 531 (da questo punto nelle giornate limpide si può ammirare tutto il territorio circostante arrivando fino all’arco alpino).
Il sentiero transita alle pendici del Monte Fonegrone e poi del Monte Poggio, i principali rilievi della zona, e scende su una mulattiera dal fondo molto dissestato verso la selvaggia località di Pian dei Persi; il cammino prosegue in discesa in un bel bosco fino ad incrociare una carrareccia dove svolta a destra e si sovrappone al sentiero 556.
Il percorso scende alla Casa Bruciata (476m) dove svolta a destra proseguendo su una carrozzabile inghiaiata fino alla cascina Garroni, ove svolta nuovamente a destra terminando la sovrapposizione con il sentiero 556; il cammino supera un’area brulla e riarsa giungendo poi nei pressi delle sorgenti del rio Creuz.
Il sentiero supera le cascine Alberghin e Frei, poi incontra un bivio dove tenendo la destra e passando in prossimità della Cascina Nespolo, giunge al bivio Suriazza (dove transita anche il sentiero 556); di qui, svoltando decisamente a destra, il percorso costeggia una lunga fila di svettanti pini e giunge in località Cascina, dove prende il sentiero sulla destra, noi abbiamo proseguito a sinistra con la variante 558A che consente di abbreviare il ritorno ad Olbicella.
Foto

Pannello informativo sui percorsi in piazza ad Olbicella

Foto

Chiesa di Olbicella

Foto

Foto

Foto

La chiesa lasciata alle spalle

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Località Bricco

Foto

Foto

Foto

Località Bricco

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Pendici del Fonegone

Foto

Verso il Poggio

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Il sentiero è di qui↔️qui↔️qui

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Casa bruciata

Foto

Foto

Foto

Cascina Garroni

Foto

Le sorgenti del Rio Creuz

Foto

Le sorgenti del Rio Creuz

Foto

Cascina Alberghino alle nostre spalle

Foto

Foto

Foto

La pineta nei pressi del Bivio Suriazza

Foto

Mazzatamburo

Foto

La via breve per il ritorno

Foto

Foto

Foto

Il mulino

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Foto

Ritorno in piazza

Foto

Ritorno in piazza

2 commenti

Puoi o a questo percorso