Tempo  8 ore 12 minuti

Coordinate 477

Caricato 25 settembre 2017

Recorded settembre 2017

-
-
2.172 m
1.131 m
0
3,9
7,8
15,61 km

Visto 143 volte, scaricato 4 volte

vicino Forme, Abruzzo (Italia)

Emozionante escursione con gli amici del CAI di Lanciano per rendere omaggio agli amici Pino e Giuseppe morti sotto una valanga sulle pendici della Costa Stellata il 08/02/1998. Partenza dalla stele del CAI di Lanciano a memoria di Pino Biasone e Giuseppe Gentili a quota 1.133; percorso del sentiero n° 8 risalendo la valle della Majelama sino alla deviazione con il sentiero 1G 1.420 che porta alla valle della Genzana che costeggia le pendici della Costa Stellata dove abbiamo deposto dei fiori sul luogo di ritrovamento. Dopo un momento emozionante grazie anche agli amici del coro di Lanciano, siamo saliti sul Capo di Pezza a m 2.173 attraversando il Vado di Castellaneta a m 2.088. Straordinario paesaggio che abbraccia tutte le vette e le valli del Parco Regionale del Sirente-Velino e oltre. Ritorno dalla stessa via.
Waypoint

Stele del CAI di Lanciano m 1.133

Stele commemorativa del CAI di Lanciano a memoria degli amici scomparsi sulle pendici della Costa Stellata Pino Biasone e Giuseppe Gentili il 08/02/1988, all'inizio del sentiero n° 8 a quota 1.133
Intersezione

Bivio dal sentiero 8 al sentiero 1G

Bivio dal sentiero 8 della valle Majellama al sentiero 1G per la valle della Genzana
rifugio non gestito

Rifugio

Rifugio con sorgente invaso (non potabile) adibito a abbeveratoio animali
Waypoint

Luogo di ritrovamento Giuseppe Gentili

Waypoint

Luogo di ritrovamento Pino Biasone

Waypoint

Targa commemorativa

Targa commemorativa degli amici di Pino Biasone e Giuseppe Gentili
picco

Vetta di Capo di Pezza m 2.173

Waypoint

Vado di Castellaneta a m 2.088

Commenti

    You can or this trail