Tempo  5 ore 23 minuti

Coordinate 2223

Caricato 16 settembre 2017

Recorded settembre 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
2.479 m
1.742 m
0
3,5
7,0
13,9 km

Visto 943 volte, scaricato 85 volte

vicino Malga Fiorentina, Veneto (Italia)

|
Mostra l'originale
Shelter Staulanza. Prendiamo il sentiero 472 corrispondente all'Alta Via Nº 1 e quello noto come "Anello Zoldano". Per mezzo di una buona foresta avanzeremo praticamente nella stessa altezza, così il camminare è veloce. Quando impieghiamo circa 1 ora per andare a sinistra, un cartello indica Orme di Dinosaurio, tracce dei dinosauri estinti. Continuiamo dritti con il grande Pelmo alla nostra sinistra, un enorme muro di pietre che non è apprezzato tanto quanto è grande e vicino. Proseguiamo lungo il sentiero 472 fino a Passo de Rutorto.

Passo de Rutorto. Presto, dal sentiero 471, raggiungiamo il Refugio Venezia. In questo momento recuperiamo forza perché ci attende la parte più difficile della giornata.

Rifugio Venezia. A questo punto prendiamo il sentiero 480. Gli alberi stanno cedendo il passo alla vegetazione a macchia e da questo punto la vegetazione quasi scompare completamente, entriamo direttamente in rocce e rocce. Il terreno dal Refugio Venezia è stato considerevolmente irto. In lontananza possiamo vedere la collina dove siamo andati che non è ancora la Forcella Val D'Arcia. Una volta in collina vediamo che dobbiamo ancora scalare un'altra bella salita ripida per raggiungere la Forcella Val D'Arcia. Prima di iniziare il pendio dobbiamo passare una sezione non molto lunga e più esposta del percorso, con buona caduta a destra ma che una passerella ci aiuterà ad attraversarla senza problemi. Una volta passato il cavo, il percorso diventa nuovamente ripido. Il terreno è fatto di pietra libera, quindi ci sono due passi avanti e uno indietro. Dopo un po 'arrivammo alla Forcella.

Forcella Val D'Arcia (2.476 m). I panorami dell'area da cui veniamo e dove stiamo andando sono fantastici. Il percorso è chiaramente visibile attraverso la roccia dove dobbiamo andare. Sullo sfondo puoi vedere il Passo della Staulanza dove stiamo andando. Iniziamo a scendere, arriva un momento in cui la strada si perde un po ', ma ci aiutiamo dalle tappe che sono sulla strada per seguirle senza problemi. La cava è immensa ma molto meno di El Pelmo che ora portiamo alla nostra sinistra. Continuiamo su un'area di pietra più decomposta. A poco a poco la strada diventa più visibile.

Way. Ci sono due strade e entrambe portano al Passo della Staulanza, uno situato a pochi metri sopra l'altro. Prendiamo quello sotto, ci colleghiamo con il sentiero 472. Le pietre sono finite ed entriamo di nuovo nella foresta, dove pochi metri più avanti raggiungiamo il Rifugio Paso Staulanza dove iniziamo il percorso e l'auto ci attende.
Waypoint

Camino bajo

Waypoint

Forcella Vall D´Arcia

Waypoint

Passo Rutorto

Waypoint

Refugio Staulanza

Waypoint

Refugio Venezia

1 comment

  • Foto di pypyolo

    pypyolo 8-lug-2018

    I have followed this trail  verificato  View more

    Muchas gracias por compartir la ruta que está muy bien marcada, aunque debería indicar que la bajada es por una ladera muy empinada y con grava o piedra suelta , bastante peligrosa

You can or this trail