• Foto di 18 Dal Passo Sommo al valico della Fricca
  • Foto di 18 Dal Passo Sommo al valico della Fricca
  • Foto di 18 Dal Passo Sommo al valico della Fricca
  • Foto di 18 Dal Passo Sommo al valico della Fricca
  • Foto di 18 Dal Passo Sommo al valico della Fricca

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  6 ore 30 minuti

Coordinate 1516

Uploaded 23 giugno 2013

Recorded giugno 2013

-
-
2.154 m
1.132 m
0
2,9
5,8
11,56 km

Visto 2027 volte, scaricato 9 volte

vicino Tezzeli, Trentino - Alto Adige (Italia)

L’escursione inizia dal Passo Sommo. Di fronte allo Chalet parte una strada subito chiusa da una sbarra. Il segnavia indica che per arrivare al Becco di Filadonna ci vogliono 3 ore e 30 minuti. Lo stradello comincia a salire lentamente in mezzo ad un bosco , non ci sono segni, ma in effetti non servono. Si costeggia un edificio chiuso e abbandonato, che probabilmente era l’arrivo di una vecchia seggiovia.Si continua a salire prima per un prato poi per strada ed infine attraverso mughi. Alla fine dei mughi sulla destra c’è il sentiero 425 b, classificato per esperti, che taglia fuori la cima del Monte Cornetto e si raccorda più avanti. Si prosegue per il Monte Cornetto gettando un’occhiata al Becco di Filadonna. Sulla cima del Monte Cornetto ci sono due semicerchi in muratura, uno verso l’Adige e uno verso la valle della Fricca, con sopra segnali di metallo riportanti i nomi dei monti che si vedono da quella posizione. Il massiccio montuoso della Vigolana si vede bene. Per scendere dal Cornetto ci sono un paio di facili passaggi su roccette, da fare con attenzione, specialmente se sono bagnate, poi il sentiero riprende in mezzo a distese di pino mugo sul lato est del monte, poco sotto il crinale. In prossimità dell’innesto da destra del sentiero 439 proveniente dalla strada della Fricca si ha una bella veduta del Rifugio Casarota, posto a quota 1570 m. Dopo essere passati sul lato Ovest del crinale il sentiero aggira il monte (c’è anche una traccia che passa in cima) e avendo sulla sinistra la Val di Gola andiamo in discesa tra due pareti di pino mugo, padrone di questa zona. Dopo esserci abbassati circa 140 metri dal Monte Cornetto, ricominciamo a salire fra grossi massi e doline e si arriva alla croce grande del Becco di Filadonna. Con una breve arrampicata su sassi si arriva alla Cima. (piccola croce a ricordo….. con una piccola campanella) Si scende per il sentiero 442 che arriva al Valico della Fricca, passando dal Rifugio Casarota.

Commenti

    You can or this trail