Tempo  7 ore 33 minuti

Coordinate 2215

Uploaded 27 agosto 2017

Recorded agosto 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
870 m
564 m
0
5,8
12
23,32 km

Visto 513 volte, scaricato 0 volte

vicino Osteria di Pietragialla, Marche (Italia)

Dall'Agriturismo Cà Cerigiolo, siamo arrivati a Bocca Serriola cercando sentieri Cai presenti solo sulla cartina, spesso chiusi ed in stato di abbandono con segnaletica carente o assente del tutto specialmente nei bivi.
Un vero peccato perchè sono luoghi a spiccata vocazione turistica, con dislivelli possibili e luoghi incantevoli sia a piedi che in bicicletta che a cavallo.
A breve vi proporrò un giro del fosso di Somole (di fianco al Fosso del Fumo) per cercare di far frequentare questi posti: nel 2003 abbiamo fatto un campo da queste parti e ho ancora la cartina dei sentieri percorsi in quei giorni. Siamo ripassati dopo 14 anni ma sembra che nel frattempo non sia passato nessun altro.
Il percorso non è facile da seguire proprio per questi motivi ma ne vale sicuramente la pena.
Alt!!! il pastore non vuole che si attraversino i campi (sulla strada di terra battuta)... retrofront.
Bocca Serriola conosciutissimo luogo di valico. Il bar offre panini e camere
Agriturismo con ristorazione e camere.
Case Fumo
Errore!!! Attenzione, la traccia non segue il sentiero (non segnato) Biancorosso e sale sul monte Fumo. a Cavallo si crea qualche problema...

4 commenti

  • Foto di Ass.Naz. Giacche Verdi Marche

    Ass.Naz. Giacche Verdi Marche 28-ago-2017

    I have followed this trail  View more

    Avere delle carte topografiche con sopra segnati i sentieri non basta per avere dei sentieri facilmente fruibili.
    I sentieri Biancorossi (del Cai?) dovrebbero essere delle autostrade seguendo le quali anche i meno esperti devono poter camminare in tranquillità in posti sconosciuti.
    Questa affidabilità è importante perché permette anche a ospiti saltuari (turisti) di poter fruire del territorio.
    Le strutture ricettive sul territorio dovrebbero reclamizzare i sentieri presso i propri ospiti e le Istituzione dovrebbero farne la manutenzione e promozione.
    Ho finito i condizionali......
    Sono pochi i sentieri ben segnalati , altri hanno traccia di vernici di 15 anni fa, in altri si passa solo aprendosi la strada con il macete in mezzo ai rovi.
    I soldi non ci sono .. è il mantra comodo ... ma il vero problema è che i soldi vengono spesi, ma i servizi non si vedono.
    Non è questo il posto per la polemica....... Andate a camminare in questi posti e capirete la loro bellezza.

  • Foto di LUCA ANTONIO

    LUCA ANTONIO 30-ago-2017

    I have followed this trail  View more

    Vecchi sentieri, case abbandonate, crinali e ruscelli.... faggete e gineprai... andare per credere.

  • Foto di PasqualeGV

    PasqualeGV 1-set-2017

    Concordo con il senso del commento espresso da A.N.Gi.V. Marche: le potenzialità del percorso sono notevoli, per l'alternarsi di vegetazione, per i panorami che vengono offerti dal saliscendi sui crinali, etc. Se, però, tutto questo viene lasciato in stato di abbandono, non si fa altro che favorire una vegetazione disordinata che si appropria di tutto e difficilmente consente a persone ed animali di procedere lungo sentieri che, nella maggior parte dei casi, rimangono impressi solo nella memoria storica delle cartine.

  • Foto di Filippototo

    Filippototo 1-set-2017

    Ragass, finchè ci saranno sentieri poco conosciuti, avremo la possibilità di uscite con avventura e suspance... se no ... che noia!!!
    :) :)

You can or this trail