-
-
682 m
188 m
0
1,6
3,2
6,38 km

Visto 238 volte, scaricato 0 volte

vicino Fabbiano, Emilia-Romagna (Italia)

Premessa: la presente traccia è focalizzata unicamente ad un comodo allenamento in salita poco distante dalla città che è possibile effettuare anche in orario pre-serale. Nella presente è contemplata unicamente la tratta di salita; per quella di discesa è possibile tornare sui propri passi (percorso più breve di circa 30/35') oppure trovarne di alternativi (numerosi sono i percorsi che portano in vetta).

Avvicinamento: Da Piacenza si prende la SS45 in direzione Bobbio/Genova. Una volta oltrepassato Rivergaro si giunge alla frazione di Fabiano (cartello di inizio paese) x svoltare a SX proprio in corrispondenza di una tabella Cai indicante per l'appunto il sentiero x la vetta (e per il Passo del Cerro). Una volta che si è svoltati a sx, dopo pochi metri si svolta ancora a SX sino ad individuare il vasto parcheggio per le auto.

Partenza: Dal parcheggio si torna a ritroso sino all'incrocio e si procede diritto sull'asfaltata che, dopo pochi metri, comincia a salire ripidamente. Al termine delle case l'asfalto lascia spazio allo sterrato su ampia carrareccia. Dopo nemmeno 5 min, occorre abbandonare la carrareccia (che svolta a sx) andando diritto su sentiero poco visibile su cui però è presente il bollo biancorosso del Cai. Dopo un altro breve tratto in piano si comincia a salire e si prosegue sempre diritto (si ignora ad un bivio la tabella Cai che a sx porta a Bassano) per sbucare presso la Costa di Bassano (D+210 mt.). Attraversata l'asfaltata si prende, più o meno diritto davanti a se, la sterrata che porta alle ultime case. Quando la strada lascia spazio ad un sentiero occorre andare sempre diritto tenendo presente che bisogna mantenere sempre la DX alle varie diramazioni che di tanto in tanto si staccano verso sx (bollo Cai sempre presente). Il sentiero sbuca presso la strada sterrata che dal Bagnolo porta a Mandrola e si svolta per l'appunto a DX verso quest'ultima frazione (D+320 mt.). Quando si raggiunge l'asfalto occorre andare diritto in salita sempre in direzione Mandrola. Si segue l'asfaltata (ad eccezione di un taglio a dx nel bosco comunque segnalato) e, una volta arrivati a Mandrola, si svolta subito a DX appena prima di un capannone/fienile. Per l'arrivo in vetta è sufficiente seguire la segnaletica Cai e la tabelle indicanti il Monte tenendo unicamente presente che, per arrivare alla Croce che contraddistingue la Cima, bisogna attraversare una tratta in falsopiano e svoltare a dx al bivio che segue a qualche metro in discesa. Ancora 5 min e si arriva alla cima. Come già detto, questo percorso è stato pensato come allenamento; motivo per cui il rientro è considerato sui propri passi (non riportato sulla traccia) o con una seconda auto parcheggiata a Madrola per evitare la discesa.

Commenti

    You can or this trail