-
-
1.438 m
273 m
0
2,1
4,2
8,47 km

Visualizzato 769 volte, scaricato 10 volte

vicino a Bobbio, Emilia-Romagna (Italia)

Premessa: Itinerario concepito solo come salita (per la discesa noi abbiamo previsto una seconda macchina parcheggiata in vetta) molto interessante come allenamento considerando che la seconda parte ricalca il percorso del Vertical del Penice. La tratta iniziale da Bobbio a Santa Maria, invece, è quasi tutta corribile con pendenze molto più attenuate.

Avvicinamento: Dalla tangenziale di Piacenza si prende L'uscita Bobbio/Genova sulla SS45 e si prosegue per circa 40KM sino a giungere proprio nella bellissima località di Bobbio. Si entra in Paese e si parcheggia nella Piazza Centrale (Piazza San Francesco) o nelle vie limitrofe.

Partenza: Dalla Piazza si parte in salita sulla Provinciale asfaltata seguendo le indicazioni per il Passo del Penice e, giunti quasi al termine delle case, si svolta a DX in via di SQUERA. La strada asfaltata si inerpica velocemente e continua diritta uscendo dall'agglomerato. Si continua sempre diritto sulla principale fino a quando l'asfalto lascia spazio ad un ampio sentiero sterrato. La Provinciale è quasi sempre visibile sulla propria a sx e si continua a procedere in leggera salita. Dopo circa 20' dalla partenza ci si innesta nuovamente sulla Provinciale che occorre percorrere svoltando a DX. Al bivio per Santa Maria si svolta a SX sino a raggiungere il Paese. Giunti dentro il borgo si segue la principale x svoltare a DX in corrispondenza dell'incrocio su cui è presente una bella Fontana. Al termine del Paese si svolta ancora a DX (villetta con gazebo) e si giunge ad un bivio, in corrispondenza di un cascinale, al quale occorre andare diritto sulla strada che è da poco diventata sterrata. Dopo poco si svolta a SX su un prato per evitare i tornanti, dal quale si esce su un sentierino posto sul bordo di dx. Al bivio che si trova dopo qualche metro, si svolta a DX e poi subito a SX in salita appena ritrovata la carrareccia.
La salita si fa sentire con la carrareccia che termina proprio innestandosi alla sterrata comunemente chiamata la "TransPenicina" (strada che gira ovviamente attorno al Monte dal Passo). Si svolta dunque a SX per poi, dopo un centinaio di metri, abbandonarla per addentrarsi a DX nel bosco su ripida salita priva di sentiero (osservare la traccia GPS in questo punto). Più o meno a vista si continua a risalire seguendo il labile sentiero e con fatica si arriva alla base della Vetta al termine degli alberi. Si svolta a SX fino ad innestarsi, dopo qualche metro, su un ampia strada che in breve diventa asfaltata. La cima è ormai a vista ed è sufficiente tagliare un'ultima volta nel prato a SX ad evitare il tornante, per raggiungerla dopo aver percorso 1200 mt. D+ in Km.8.5 circa.

Commenti

    Puoi o a questo percorso