Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  2 ore 26 minuti

Coordinate 1019

Uploaded 10 agosto 2015

Recorded agosto 2015

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.439 m
954 m
0
4,0
8,1
16,1 km

Visto 777 volte, scaricato 10 volte

vicino Brallo, Lombardia (Italia)

Escursione che ci porta a ripercorrere parte dei sentieri utilizzati in passato dai pellegrini che dalla Val Trebbia si recavano al Santuario di Santa Maria al Monte Penice e dagli abitanti delle zone montuose che, proprio in occasione della festa al Santuario che si celebra da sempre la seconda domenica di Settembre, raggiungevano la vetta per trascorrere in allegria la tradizionale festa sui prati.
La chiesa attuale risale al XVII secolo, ma la prima costruzione avvenne nel periodo in cui il territorio era governato dai longobardi.
L’escursione, che l’Autore ha compiuto di corsa, inizia dalla piazza del municipio di Brallo di Pregola, (951 m) piccolo paese povero di storia ma molto ricco di bellezze naturali. Una palina, posta nell’angolo della SP89 per il Penice, indica la direzione per il Monte. Percorsi poche centinaia di metri si prosegue a destra per Via della Pineta o Strada Brallo-Drezza seguendo sempre le indicazioni. Giunti al Piano della Crocetta (1080 m) una palina indica a sinistra per il Passo del Condottiero. (sentiero 101) Lasciato il Passo si percorre il sentiero che, attraverso boschi di essenze varie, conduce in una radura al rifugio “La Faggeta” (1.107 m) Proseguendo a sinistra, seguendo sempre la segnaletica, il percorso si addentra in una faggeta con un susseguirsi di saliscendi su un tratto della “Via Longa”, fino a raggiunge la strada che conduce a Ceci al Passo Vallette di Ceci. (1120 m) Attraversando quest’ultima si compie ancora un breve tratto nel bosco fino ad incontrare la SP89 che, per un bel tratto panoramico, conduce al Passo Scaparina (1108 m) posto tra la valle del torrente Bobbio e quella dello Staffora, nei pressi di una trattoria bar che potrebbe fungere da servizio ristoro. Subito dopo a destra una palina indica il sentiero per il Monte che all’inizio sale dolcemente ma quasi subito, in località Cascina Prato del Broglio (1.200 m) si impenna con salite a tratti molto ripide, nella seconda parte ombreggiate dalla pineta. Questo tratto finale non è molto lungo, circa un km, ma si deve faticare molto considerando anche il fondo molto sconnesso, soprattutto se compiuto di corsa! Raggiunta la vetta, (1460 m) dopo una visita al Santuario, si può ammirare un bel panorama, che nelle giornate più limpide, giunge fino alla catena alpina del gruppo del Monte Rosa o di spingere lo sguardo a settentrione, verso la Val Tidone, lungo la quale si riconosce Romagnese, e verso il Tidoncello, dove sono individuabili i monti Aldone e Ciarello, con il borgo di Pecorara ai loro piedi. Verso meridione si distinguono il solco boscato inciso dal torrente Aveto e la terrazza prativa su cui sorge il paese montano di Cariseto. Il ritorno avviene sullo stesso percorso dell’andata.
  • Foto di Passo Scaparina
  • Foto di Passo Scaparina
  • Foto di Rifugio La Faggeta
  • Foto di Rifugio La Faggeta

1 comment

  • Foto di rex2014

    rex2014 7-ott-2015

    I have followed this trail  View more

    tutto molto bello

You can or this trail