fabryss

Tempo  10 ore 30 minuti

Coordinate 1022

Caricato 15 maggio 2017

Recorded maggio 2017

-
-
728 m
190 m
0
2,7
5,4
10,89 km

Visto 2350 volte, scaricato 79 volte

vicino Oliena, Sardegna (Italia)

L'escursione con partenza all'info point in prossimità della grotta di Sa'Oche, prevede un avvicinamento alla forra di Badde Pentumas attraverso il percorso di trekking panoramico CAI numero 405, per poi proseguire lungo un semplice sentiero nella valle soprastante che ci porterà alla nostra prima calata.

DETTAGLIO
Parcheggio in prossimità dell'info point della grotta di Sa'Oche.
Proseguiamo lungo la strada, e alla terza uscita, prendiamo la strada che porta al primo Ovile, ben segnalata dalle bandierine bianche e rosse del CAI, con il numero 405.
Da qua, il sentiero sarà tutto in salita ma sempre ben segnalato dalle bandierine.
Incontreremo diversi Ovili, con un panorama mozzafiato su tutta la Valle di Lanaittu.
Dopo circa 2 ore di cammino, ci troviamo sulla cresta, ed è qui che il percorso inizierà a semplificarsi, scendendo verso la valle che ci porterà all'inizio del Canyon di Badde Pentumas.
Da qui, avranno inizio le nostre calate, che saranno di ben 12, più un'ultima di 8m in cui è presente una corda fissa.
Il tempo di percorrenza delle calate è dato per circa 3 ore e mezza, tuttavia dipende molto dall'esperienza e dal numero di persone presenti.
Le calate sono intervallate da un percorso abbastanza ostico e impegnativo, con piccoli salti da 3/4 metri da disarrampicare con attenzione.

Dopo l'ultima calata da 14m, ci troveremo dentro ad un immenso anfiteatro naturale, nel quale si trova l'attacco alla "Via Ferrata di Badde Pentumas".

Da qui, il sentiero si farà di volta in volta più semplice, fino ad incontrare il nostro ultimo salto da 8m appoggiato, in cui è presente una corda fissa.
Superata, si prosegue lungo il letto del fiume, per poi incontrare il sentiero che ci porterà ad una strada, con la quale incroceremo la strada principale.

Da qua, si gira a sinistra e si prosegue fino all'incrocio con le indicazioni per la grotta di Sa'Oche, svoltato a sinistra dopo circa 10 minuti saremo ai parcheggi di partenza.

P.S.
Esiste la possibilità di un avvicinamento più diretto (più corto di circa 2,5km, ma con un alto rischio di sbagliare strada in quanto fatto da campi solcati), tuttavia non essendo segnalato e sopratutto con un dislivello molto accentuato, abbiamo optato per l'avvicinamento tramite il sentiero CAI 405.
Secondo Ovile sul percorso
Terzo Ovile sul percorso
Inizio delle Calate
Attacco per la Ferrata Badde Pentumas.
Incrocio con Strada principale
Primo Ovile sul percorso

1 comment

  • Motore 5-mag-2018

    Con due corde da 40 metri si fa?

You can or this trail