Tempo  4 ore 19 minuti

Coordinate 743

Caricato 18 maggio 2015

Recorded aprile 2015

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
83 m
14 m
0
2,1
4,3
8,57 km

Visto 3539 volte, scaricato 166 volte

vicino Monti, Lazio (Italia)

|
Mostra l'originale
Roma, la Città Eterna, l'Urbe ("la Città") o Città Eterna.

Abbiamo preso una mattinata e siamo rimasti a breve, l'ingresso è unico per il Colosseo, Foros e Campidoglio (2 giorni consecutivi 12 euro).

Il suo centro storico, delimitato dal perimetro delle mura aureliane, sovrappone tracce di tre millenni. Nel 1980, accanto al Vaticano, è stato incluso nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco.

Il motto della città è SPQR, in latino Senatus Populus Que Romanus (il Senato e il Popolo di Roma), che nell'antichità indicava le due classi che costituivano la società romana, quella dei patrizi e quella dei plebei.

Il nucleo centrale e antico della città è costituito dagli storici sette colli di Roma: il Palatino, l'Aventino, il Campidoglio, il Quirinale, il Viminale, l'Esquilino e il Celio.

I suoi monumenti rappresentano diverse centinaia che accompagnano la storia della città attraverso i suoi 28 secoli. A causa della sua abbondanza di siti e resti archeologici, Roma è un "museo a cielo aperto".


IL COLOSSEO

Il Colosseo (in latino: Amphitheatrum Flavium Romae) è un anfiteatro dell'Impero Romano, costruito nel I secolo, originariamente chiamato Anfiteatro Flavio (Anfiteatro Flavio), in onore della dinastia Flavia degli imperatori che lo costru per essere chiamato Colosseo da una grande statua che era vicina, il Colosso di Nerone, che non ci ha raggiunto. Per la sua conservazione e storia, il Colosseo è uno dei monumenti più famosi dell'antichità classica. È stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1980 dall'Unesco e una delle nuove sette meraviglie del mondo moderno il 7 luglio 2007.

Nell'antichità aveva una capacità di 50.000 spettatori, con ottanta file di tribune. Coloro che erano vicini all'arena erano l'imperatore e i senatori, e mentre salivano gli strati più bassi della società si trovavano. Combattimenti di gladiatori e spettacoli pubblici si sono svolti nel Colosseo. Fu costruito appena ad est del Foro Romano e le opere iniziarono intorno al 70 d.C. C. e 72 d. C., sotto l'imperatore Vespasiano. L'anfiteatro, che era il più grande mai costruito nell'impero romano, fu completato nell'80 d.C. C. dall'Imperatore Tito, e fu modificato durante il regno di Domiziano. La sua inaugurazione è durata 100 giorni, con la partecipazione di tutti i romani e decine di gladiatori e animali selvatici sono morti nelle sue celebrazioni, che hanno dato la vita per il piacere e lo spettacolo della città.

Il Colosseo fu utilizzato per quasi 500 anni, celebrando gli ultimi giochi della storia nel sesto secolo, molto più tardi della tradizionale data della caduta dell'Impero Romano d'Occidente nel 476 d. C .. I bizantini lo usarono anche durante il VI secolo. Oltre ai combattimenti dei gladiatori, qui si sono svolti molti altri spettacoli pubblici, come naumaquias, cacce agli animali, esecuzioni, ricreazioni di battaglie famose e opere teatrali basate sulla mitologia classica. L'edificio cessò di essere utilizzato per questi scopi nell'alto medioevo. In seguito servì come rifugio, fabbrica, sede di un ordine religioso, forza e cava. Dalle sue rovine fu estratto materiale abbondante per la costruzione di altri edifici, fino a quando non fu trasformato in un santuario cristiano, in onore dei prigionieri martirizzati durante i primi anni del cristianesimo. Questa misura ha contribuito a fermare il loro bottino e a mantenerlo.



IL FORUM

Il Foro Romano (in latino, Forum Romanum, anche se i Romani lo chiamavano comunemente Forum Magnum o semplicemente Forum) era il forum della città di Roma, cioè la zona centrale attorno alla quale si sviluppava la città vecchia e in cui hanno avuto luogo commercio, affari, prostituzione, religione e amministrazione della giustizia. In esso si trovava la casa comune. Le serie di resti di pavimentazione mostrano che i sedimenti erosi dalle colline circostanti stavano già alzando il livello del forum nella prima epoca della Repubblica. In origine era stata una terra paludosa, che era stata prosciugata dai Tarquini attraverso la Cimaaca di Maxima. Il suo pavimento in travertino definitivo, che può ancora essere visto, risale al regno di César Augusto.

Attualmente è famoso per i suoi resti, che mostrano in modo eloquente l'uso degli spazi urbani durante l'Impero Romano. Il Foro Romano comprende i seguenti monumenti, edifici e altre importanti rovine antiche:

Tempio di Castore e Polluce
Tempio di Romolo
Tempio di Saturno
Tempio di Vesta
Tempio di Venere e Roma
Basilica Emilia
Basilica Julia
Arco di Settimio Severo
Arco di Tito
Rostra (plurale di tribuna), la tribuna da dove i politici hanno dato i loro discorsi ai cittadini romani.
Curia Hostilia, sede del Senato.
Basilica di Massenzio e Costantino
Tabularium
Tempio di Antonino e Faustina Regia
Tempio di Vespasiano e Tito
Tempio della Concordia
Tempio di Jano

Un percorso processionale, la Via Sacra, attraversa il Foro Romano collegandolo al Colosseo. Alla fine dell'Impero ha perso il suo uso quotidiano, rimanendo un luogo sacro.

L'ultimo monumento costruito nel Forum era la Colonna dei Suggelli. Durante il Medioevo, sebbene la memoria del Foro Romano persistesse, gli edifici furono per lo più sepolti sotto le macerie e la loro posizione, l'area tra il Campidoglio e il Colosseo, fu designata Campo Vaccinio o "campo bovino". Il ritorno di Papa Urbano V da Avignone nel 1367 suscitò un crescente interesse per i monumenti antichi, in parte a causa della sua lezione morale e in parte come una cava per costruire nuovi edifici. Una grande quantità di marmo fu estratta per le costruzioni papali (principalmente il Vaticano) e per sparare nelle fornaci create nello stesso foro per fare la calce. Michelangelo ha espresso molte volte la sua opposizione alla distruzione dei resti. Gli artisti della fine del XV secolo disegnarono le rovine del Foro, gli antiquari copiarono iscrizioni del XVI secolo e uno scavo professionale fu iniziato alla fine del XVIII secolo. Un cardinale ha provveduto a scaricarlo di nuovo e ha costruito il quartiere di Alessadrine. Tuttavia, lo scavo di Carlo Fea, che iniziò a rimuovere le macerie dell'Arco di Settimio Severo nel 1803, e gli archeologi del regime napoleonico segnarono l'inizio della pulizia del Foro, che non fu completamente scavato fino all'inizio del XX secolo.

Nel suo stato attuale, resti di diversi secoli sono mostrati insieme, a causa della pratica romana di costruire su rovine più antiche.

C'erano forum in altre zone della città:

I più importanti sono i grandi fori imperiali (o Fori Imperiali), che formavano un complesso con il Foro Romano. Questi erano il Forum di César (o Forum Iulium), il Forum di Augusto (o Forum Augustum), il Forum di Nerva (o Forum Transitorium) e il Forum di Traiano. I pianificatori del regime mussoliniano ritirarono gran parte degli strati medioevali e barocchi e costruirono una strada tra i fori imperiali e il Foro.

Il Forum Boario (o Forum Boarium), tra il Palatino e il fiume Tevere, dedicato al commercio del bestiame.

Il Forum di Holitorio (o Forum Holitorium), tra il colle Capitolino e le mura serviane, dedicato al commercio di erbe e verdure.

Il Forum Piscarium, tra il Campidoglio e il Tevere, nell'area dell'attuale ghetto di Roma, dedicato al commercio ittico.

Il Forum Suarium, vicino alle caserme delle coorti urbane, nella parte settentrionale del campo di Marte, che era dedicato al commercio dei suini.

Il Forum Vinarium, nell'area dell'attuale Testaccio rione, tra il Monte Aventino e il Tevere, dedicato al commercio del vino.

Altri mercati erano noti, ma non sono correttamente identificabili.
Arco Di Costantino
Arco Di Tito
Basilica Di Massenzio
Palazzo Senatorio
Colonna Traiana
Colosseo
Foro Di Augusto
Foro Di Cesare
Foro E Mercati Traianei
Santi Cosma E Damiano
Via Sacra

2 commenti

  • Foto di #CAR#

    #CAR# 7-feb-2016

    una ciudad con encanto

  • Foto di antonio_

    antonio_ 8-feb-2016

    Gracias #CAR# por el comentario y la valoración, aunque Roma se vende sola.

You can or this trail