Coordinate 205

Caricato 14 gennaio 2020

-
-
414 m
346 m
0
0,4
0,8
1,61 km

Visto 10 volte, scaricato 2 volte

vicino Pagliarozza, Lazio (Italia)

Uscita a due passi da casa in un luogo molto bello nonchè trascurato, ma che mantiene intatto il suo fascino grazie all'ammirevole paesaggio e al senso si solitudine che offre.
Il toponimo Monte due Torri deriva dalla presenza di due torri di origine medioevale presenti sino agli anni '40.
Il monte di origine vulcanica è alto 415m e si trova nella propietà privata di un agriturismo che ha ereditato il toponimo. L'edificio che ospita l'agriturismo venne costruito dai frati Carmelitani sui resti di una cisterna romana, al fianco della via oggi chiamata di monte Giove.
Gli storici ipotizzano che durante il travagliato periodo delle invasioni galliche le popolazioni latine si siano alleate per respingere l'espansione di Roma e che alle pendici del Mons Maecium venne combattuta nel 389 A.C. la battaglia tra l'esercito di Roma capeggiato da Furio Camillo e quello dei Volsci, la località chiamata ad Maecium si trovava non lontano da Lavinium e il Mons Maecium è stato identificato con Monte due Torri. Un'altra versione sostiene che la battaglia sia stata combattuta in località San Gennaro (Lanuvio) dove anche lì si trovano i ruderi di un castello medioevale. Sta di fatto che la battaglia venne vinta dall'esercito romano.
Nel medioevo i resti di quello che si pensava fosse un tempio pagano venne fortificato e abitato. Il fondo passò dalle mani dell'antipapa Giovanni XXIII nel 1410 a quelle dei Colonna, quest'ultimi nel 1571 lo vendettero a Fabrizio Massimi e nel 1564 passò nelle mani di Giuliano Cesarini signore di Genzano. Infine nel 1677 i Cesarini lo cedettero ai frati Carmelitani di S.Martino ai Monti di Roma che lo detennero sino agli inizi del '900.
Venne definitivamente distrutto dai tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale in quanto rappresentava un punto di riferimento per i cannoni delle navi alleate.
Agli inizi del '900 era ancora visibile la piattaforma su cui sorgeva il castello, visibile ancora il corridoio e una piccola parte di pavimento in cotto e la forma quadrata di una delle due torri.
parcheggio

Parcheggio Agriturismo

Rovine

Monte due Torri

Commenti

    You can or this trail