-
-
293 m
50 m
0
2,3
4,5
9,05 km

Visto 47 volte, scaricato 5 volte

vicino Cala Galera, Toscana (Italia)

Con questo itinerario visiteremo alcune fortezze spagnole che si affacciano sulle baie di Porto Ercole e di Cala Galera.
Da specificare che:
. Per visitare le fortezze consultare internet e telefonare per conferma
. L'itinerario si svolge per la maggior parte su strada asfaltata

Partendo dal parcheggio di via Campagnatico a Porto Ercole (ingresso paese sulla destra, grande parcheggio a pagamento), si seguono le indicazioni per il Forte Stella, percorrendo circa 1,7 km su una strada asfaltata. Se il cancelletto è aperto (orari visite molto aleatori), si sale per il viottolo e si visita il Forte, che probabilmente è il più bello e importante dell'intero itinerario. Molto interessante anche il giro intorno le mura.
Visitato Forte Stella si ritorna sulla strada asfaltata panoramica, che ci conduce a Porto Ercole. La strada è piuttosto trafficata e priva di banchine laterali, per cui fare attenzione alle auto. Per un breve tratto si può percorrere un sentiero nel bosco, proprio sotto l'ingresso del Forte, che si ricongiunge poi alla strada di cui sopra, ma noi abbiamo preferito percorrere la panoramica.
Poco prima della Rocca Spagnola abbiamo fatto una deviazione per la bella spiaggetta "Le Viste", dove si può fare il bagno e prendere qualcosa al Bar, che ha un terrazzo panoramico vista mare.
Si risale, si supera un bar sulla strada asfaltata e si seguono le indicazioni per la Rocca Spagnola. Strada anche questa asfaltata, che si può percorrere in automobile. La Rocca era chiusa, quindi non posso aggiungere altro. Si percorre il sentiero sulla destra che aggira le mura, e si inizia a scorgere la baia di Porto Ercole. Il sentiero diventa a breve una ripida scalinata in pietra che conduce al centro storico del paese.

Scendendo incontriamo un pannello che identifica la Chiesa di S.Erasmo, ex ospedale si S.Maria Ausiliatrice dove nel 1610 morì Caravaggio. Molto interessante la storia dell'approdo di Caravaggio a Porto Ercole, delle tele che portava con sè e delle sue spoglie, da approfondire su Internet.
Si scende verso il paese, attraversando Porta Pisana si scende verso il porto, si percorre tutto il lungomare e si imbocca una scalinata sulla sin (nessuna indicazione) che ci porta a Forte Filippo. Non avendo ben chiaro se e quando sia visitabile il Forte, decidiamo di svoltare a mezza costa, prendendo un sentiero sulla destra che ci conduce fino al Forte Santa Caterina, detto anche Batteria di Santa Caterina, oggi proprietà privata. Si continua la stradina in discesa, entrando nel centro abitato di Porto Ercole. Arrivati sulla strada principale, asfaltata, si gira a destra e dopo circa 200 m si arriva al parcheggio.
fotografia

Forte Stella

fotografia

Spiaggia del duca

fotografia

Ospedale di S.Croce

Commenti

    You can or this trail