Tempo  2 ore 19 minuti

Coordinate 470

Uploaded 2 gennaio 2015

Recorded gennaio 2015

-
-
297 m
281 m
0
2,6
5,1
10,25 km

Visto 614 volte, scaricato 1 volte

vicino Case Nuove Seconde, Umbria (Italia)

Breve passeggiata da Selci, lungo l'argine dell'omonimo Fossato, che si ricongiunge al Tevere, per continuare sull'Argine del Tevere fino a Piosina e passare all'altra sponda del Tevere per il ritorno.

L'unica difficoltà di queso percorso è che in fase di ritorno, al km. 5,8 di questo tracciato, facente parte della sponda lato ovest del Tevere, il sentiero diventa stretto e infrascato, trattandosi di un sentiero probabilmente utilizzato da pescatori ma anche percorso da animali selvatici.
In alternanza si può percorrere il margine dei campi arati, fango permettendo.
In aggiunta sempre su tale sentiero, sono presenti due fossati che richiedono una certa attenzione per essere superati.
Infine giunti al Ponte della Strada Provinciale 100, dove sussiste anche un vecchio ponte diruto, si è presa la strada asfaltata per evitare di ritornare sull'altra sponda del Tevere e dover superare il guado il cui Fosso Selci, in data odierna era in piena.
Camminare lungo il Tevere è comunque sempre molto piacevole e rilassante.





Nome: da Selci, percorso Natura intorno al Tevere


Orario inizio: 01/02/2015 11:41

Orario fine: 01/02/2015 14:00

Distanza: 9,7 km (02:19)

Tempo movimento: 01:55

Media segmento attuale: 4,2 km/h

Media veloc. mov.: 5 km/h

Altitudine minima: 281 m

Altitudine massima: 297 m

Velocità di salita: 189,5 m/h

Velocità di discesa: -332,1 m/h

Guadagno di elevazione: 18 m

Perdita di elevazione: -18 m

Tempo di salita: 00:45

Tempo di discesa: 00:33


  • Foto di Guado
  • Foto di Guado
  • Foto di Guado
Oggi, guado impossibile causa fosso in piena.
Girare a destra sull'argine opposto del Tevere
da superare con cautela
per Fuorisentiero si intende un viottolo molto infrascato, sull'Argine del Tevere, utilizzato dai pescatori e dagli animali selvatici, non particolarmente difficile da percorrere. In alternanza si può scendere sul margine del campo arato, dove è possibile camminare evitando il fango.
  • Foto di Imbocco Asfaltata
Raggirando il ponte, per il ritorno, si poteva riprendere l'argine opposto, ma si è preferito continuare sulla asfaltata, evitando il guado del torrente Selci che era in piena.

Commenti

    You can or this trail