Scarica

Distanza

25,65 km

Dislivello positivo

205 m

Difficoltà tecnica

Facile

Dislivello negativo

246 m

Altitudine massima

175 m

Trailrank

38 3

Altitudine minima

16 m

Tipo di percorso

Solo andata
  • Foto di Cammino San Jacopo tappa 4 Pescia-Lucca
  • Foto di Cammino San Jacopo tappa 4 Pescia-Lucca
  • Foto di Cammino San Jacopo tappa 4 Pescia-Lucca
  • Foto di Cammino San Jacopo tappa 4 Pescia-Lucca
  • Foto di Cammino San Jacopo tappa 4 Pescia-Lucca
  • Foto di Cammino San Jacopo tappa 4 Pescia-Lucca

Tempo

9 ore 36 minuti

Coordinate

585

Caricato

12 giugno 2020

Registrato

marzo 2019
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
Lascia il primo applauso
4 commenti
 
Condividi
-
-
175 m
16 m
25,65 km

Visualizzato 679 volte, scaricato 57 volte

vicino a Querceta, Toscana (Italia)

Il percorso nella prima metà è collinare e si snoda prevalentemente su antiche strade selciate, mentre nella seconda è pianeggiante ed attraversa la piana lucchese toccando numerose antiche chiese e manufatti di archeologia industriale. Nel centro di Pescia si imbocca la Via della Fiaba, un bellissimo antico percorso selciato che ci conduce a Collodi e al parco della Villa Garzoni, attraversando una natura ricca di piante esotiche. Visitato il paese di Pinocchio si percorre il crinale di confine con Lucca e si attraversano le colline di Veneri percorrendo un antico selciato fortemente inciso dalle ruote dei carri (probabilmente sulla direttrice della Via Cassia romana che continuava fino a Lucca seguendo l’attuale via Vecchia Pesciatina). Si abbandona la Via Vecchia Pesciatina nei pressi della Colonna Votiva di Santa Gemma, dove cominciano le frequenti intersezioni con la viabilità di scorrimento veloce, per deviare su un percorso parallelo, meno trafficato, che tocca le bellissime chiese di Segromigno in Piano, Lammari, Vico e si immette in Via dell’Acqua Calda, una via che costeggia il canale derivato dal Serchio che le dà il nome, sul quale si affacciano numerosissimi edifici protoindustriali che dall’acqua traevano la forza motrice per le loro attività (mulini, frantoi, cartiere ecc), si raggiunge il fiume Serchio che ci accompagna in prossimità delle mura di Lucca che si attraversano alla Porta San Jacopo, presso la quale sorgeva l’antica chiesa di San Jacopo alla Tomba. Qui l’impetuoso corso dell’Acquacalda, trovata ancora, dà nome a Via del Fosso ed attraversa tutta la città dopo aver alimentato i fossati esterni alle mura. Lasciamo la Via del Fosso per entrare nella romana Porta San Gervasio e raggiungere la Cattedrale di San Martino per incontrare il “Volto Santo” l’antichissimo crocifisso venerato a Lucca e mèta di pellegrinaggio fino dal periodo longobardo.

Mostra di più external

Punto informativo

1 Fiaba

Waypoint

2 Via della Fiaba

Parco

3 Pinocchio

Sito archeologico

4 Antichi Selciati

Albero

5 Quercia delle Streghe

Sito religioso

6 SS. Vergine Dolori

Sito religioso

7 S.Cristoforo

Sito religioso

8 Lammari

Ponte

9 Serchio

4 commenti

  • Foto di Maria Giovanna

    Maria Giovanna 10 mag 2021

    Salve per arrivare da Lucca a Livorno è già tracciato?,

  • Foto di Elisa Salimbeni

    Elisa Salimbeni 26 giu 2021

    Ciao Maria! Lucca Pisa sicuramente è sul mio profilo, mentre oggi abbiamo fatto Pisa Livorno e mi si è spento wikiloc

  • simonalupi.it 27 giu 2021

    Ho seguito questo percorso  verificato  Mostra di più

    Difficoltà medio-alta, per me

  • Foto di MazzuAndre

    MazzuAndre 5 nov 2021

    Ho seguito questo percorso  verificato  Mostra di più

    Metto 1 stella poichè da come ho capito sia dalla guida cartacea che dai segnavia presenti sul sentiero, questa, NON è più la via aggiornata (settembre '21). Quindi da Collodi si inizia a salire verso i piccoli borghi di San Gennaro, Petrognano, Segromigno in Monte.. per poi ricongiungersi a questa traccia nel paesino di Capannori Lammari.

Puoi o a questo percorso