Tempo  2 ore 51 minuti

Coordinate 1342

Caricato 6 dicembre 2017

Registrato dicembre 2017

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
26 m
-4 m
0
3,2
6,3
12,62 km

Visualizzato 1029 volte, scaricato 15 volte

vicino a La Bernolda, Emilia-Romagna (Italia)

Bella passeggiata nelle valli dei comuni di Novellara e Reggiolo. L'itinerario inaugurato nell'aprile del 2017 e dedicato a Don Bizzarri è interamente segnalato dal CAI con vernice biancorossa. Al sentiero è stato dato il numero 608. Si parcheggia in fondo a via Donizzetti, subito dopo il ponte del Pastore. In alternativa si lascia la macchina in riva alla stessa via, dato che è bella larga e non ci sono problemi di ostacolo al transito di altri veicoli. E' una zona naturale in cui la nutria la fa da padrona, piena di canali e con parecchi casoni. Un po' fangoso il tragitto in caso di recenti pioggie.

estratto da www.loscarpone.cai.it
29 marzo 2017 - Domenica 2 aprile 2017 a Novellara, in località Ponte del Pastore, alle ore 9:00, sarà inaugurato, alla presenza del sindaco di Novellara Elena Carletti, del sindaco di Raggiolo Roberto Angeli e del Presidente del Club Alpino Italiano di Reggio Emilia Massimo Bizzarri, il nuovo sentiero Cai 608 dedicato a don Candido Bizzarri.

Il sentiero attraversa le Valli di Novellara e Reggiolo, luoghi della bassa reggiana di notevole importanza naturalistica, ambientale e storica, a memoria di antiche paludi. Tale sentiero, che inizia presso il Ponte del Pastore a Novellara, permette di camminare tra bellissimi argini e importanti canali come la Fiuma e il Bondeno, intorno a invasi sterminati come la Valletta, la Valle Bagna e i Bruciati. Camminare nelle Valli più che una esperienza fisica sarà una esperienza spirituale nel senso che avvicinerà alla bellezza della solitudine e alla musicalità dei silenzi.

L’inaugurazione del nuovo sentiero costituisce un ulteriore passo avanti nella valorizzazione di un territorio già riconosciuto a livello europeo come area Sic (Sito di interesse comunitario) e Zps (Zona di protezione speciale). Il sentiero 608 non è soltanto un sentiero botanico e naturalistico, ma è anche storico ed architettonico. Camminando è possibile osservare opere importanti come il Casello dei Bruciati, le case rurali, la Chiavica Vecchia, il Ponte della Gatta. Inoltre lungo tutto il sentiero l’escursionista può incontrare animali degni di nota come la lepre, la volpe, il capriolo, il falchetto e bellissime piante come la ninfea bianca, il tulipano, la rosa selvatica, il prugnolo, il biancospino, il pioppo e la canna palustre.

Nelle Valli i comuni di Novellara e Reggiolo hanno istituito un’area di Riequilibrio Ecologico (progetto Viola pumila) che comprende la siepe autoctona dell’argine dei Bruciati e una zona umida con funzione di riserva biogenetica nei pressi del Casello dei Bruciati. Il 608 è un percorso ad anello, con partenza dal Ponte del Pastore, e rientro allo stesso. Altro scopo del sentiero è quello di favorire la frequentazione consapevole ed eco compatibile di un habitat bellissimo da parte di tutti e, in modo particolare, di giovani e scolaresche (uno dei principali obbiettivi del Cai, associazione non sportiva che si spende per la promozione di un camminare in tranquillità, non competitivo e alla portata di ognuno). All’inaugurazione seguirà una camminata lungo il sentiero con il Cai Novellara a cui si aggiungerà il Cai Reggio Emilia.

Il Ponte del Pastore, punto di inizio del sentiero, è nelle Valli di Novellara, al termine di via Gaetano Donizetti. È il ponte che scavalca il canale delle Acque Basse Reggiane e che nella vecchia strada Novellara Villarotta porta verso il Cavo Bondeno. È stato restaurato da poco (maggio 2016) con un intervento di tipo conservativo. Nel secolo scorso era un punto di collegamento importantissimo tra le terre reggiane e quelle mantovane. Ora è la via di accesso al 608 e introduce in luoghi bellissimi.
Waypoint

176

Waypoint

177

Waypoint

178

Waypoint

Strada 2

Waypoint

Strada Caldirana + Strada strta

Waypoint

Strada sterrata

Waypoint

Strada + Strada

Waypoint

Cavo Bondeno

Waypoint

Cavo Fiuma

Waypoint

Cavo Fiuma 1

Waypoint

Canale

Waypoint

Canale 1

Waypoint

Collettore Bagna

Waypoint

Strada sterrata 1

4 commenti

  • Foto di Erik De Groot

    Erik De Groot 28-gen-2019

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Una passeggiata molto facile attraverso un bel pezzo di natura padana. Molti spazi aperti, canali e siepi. Direi che il momento più adatto per visitare sia la primavera.

  • Foto di luca berni

    luca berni 29-gen-2019

    Concordo. Grazie! Ciao

  • Foto di Melotz

    Melotz 29-gen-2019

    Due luminari di Wikiloc a confronto... 😃😃😃

  • Foto di luca berni

    luca berni 29-gen-2019

    Troppo buono 😉

Puoi o a questo percorso