Tempo in movimento  un'ora 14 minuti

Tempo  4 ore 29 minuti

Coordinate 798

Caricato 31 marzo 2019

Registrato marzo 2019

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
82 m
32 m
0
2,0
3,9
7,86 km

Visualizzato 333 volte, scaricato 3 volte

vicino a San Lorenzo District, Toscana (Italia)

|
Mostra originale
Elaborato il testo e l'assemblaggio del rapporto fotografico dell'artista errentiarra Carlos in 10 brani in cui il meraviglioso viaggio di 6 giorni di "fine corso" su "La Firenze dei Medici", di alcuni studenti eccezionali da vedere 'in situ' alcuni dei dipinti, sculture, chiese, architetture e altre meraviglie del Rinascimento che Ana Sánchez-Lassa ci ha spiegato in classe.
Tra le tante attività, le visite al Duomo, il battistero di San Juan, il Museo dell'Opera del Duomo e gli Uffizi, il primo giorno.
Il secondo giorno, il Museo del Bargello, Palazzo Vecchio e le chiese di Santa Croce e Santa Maria Novella.
Il terzo, San Marco, Palazzo Medici Riccardi, chiese di Santo Spirito e Carmine, e nel pomeriggio, dopo Piazzale Michelangelo, le basiliche San Miniato al Monte e la Santissima Annunzziata.
Il quarto tranco, San Lorenzo, la Cappella dei Principi e la Nuova Sagrestia, Palazzo Pitti e la Galleria Palatina, e nel pomeriggio escursione alla molto interessante Villa Petraia.
Il quinto, escursione a Villa Ambra, a Poggio a Caiano, e nel pomeriggio, alla Galleria dell'Accademia, alla chiesa e all'Antica Sagrestia di San Lorenzo.
E inoltre, cammina lungo il Ponte Vecchio, lungo la riva dell'Arno, lungo la Piazza della Signoria, e riempie le forze con molta pasta e un po 'di bistecca alla fiorentina e il vino toscano occasionale e lo Spritz occasionale.
Waypoint

Salida hotel

|
Mostra originale
Waypoint

Camino plaza Duomo

Camminiamo freschi al mattino per scoprire le meraviglie della Firenze medicea, anche se non sappiamo se sentiremo la stessa cosa di Stendhal ... "
|
Mostra originale
Waypoint

Plaza Duomo

La facciata del Duomo è in stile neogotico, del XIX secolo, ed è stata coperta nel 1887 da Emilio de Fabris. ** Nella stessa piazza, il 'campanile', il Battistero di San Juan e il Museo dell'Opera del Duomo
|
Mostra originale
Waypoint

Baptisterio 1

** Il battistero di San Juan ha un progetto architettonico di Michelozzo e uno scultoreo di Donatello. ** Porte del battistero, tre stadi, di Pisano uno e di Ghiberti gli altri due. ** La porta sud, 1330, 486 x 220 cm, è di Andrea Pisano. Gotico, in bronzo dorato. Motivi infondati, e in alcune scene, con archi trilobati. Nessuna prospettiva Scene della vita di San Juan. E virtù teologiche e cardinali nella parte inferiore. ** La cupola interna ha mosaici realizzati da artisti veneziani, con il "Giudizio Universale" (1225), con Cristo ieratico al centro. Inferno notevole, da Coppo di Marcovaldo.
|
Mostra originale
Waypoint

Baptisterio 2

** The North Gate, 1401, di Lorenzo Ghiberti. Sono scene gotiche, in 28 pannelli, ma con più movimento e con inquadrature architettoniche. 'Sacrificio di Isacco', 1401, 45 x 38 cm. Ghiberti. Si vedono paesaggio e movimento. Oggi al Museo del Bargello. Al concorso North Gate, Brunelleschi ha presentato, ma non l'ha vinto (il campione era il Sacrificio di Isacco). ** La Porta del Paradiso dal 1425-1452, in bronzo dorato. Ghiberti. Commissionato da Calimala, corporazione di commercianti di stoffe. Oggi nel Museo dell'Opera del Duomo. Lo stile è molto rinascimentale. Sono molto ben funzionanti, con il primo piano quasi sfuso e mostrano padronanza della prospettiva. Ci sono cinque scene su ogni anta. Scene della vita di Giuseppe, Salomone e la regina di Saba (79 x 79 cm), Abraham's Sacrifice. Busto di Ghiberti. Le porte sono state pulite quando sono state smontate.
|
Mostra originale
Waypoint

Catedral Santa Maria dei Fiore (Duomo exterior)

** Dal 1296-1469. Da Arnolfo di Cambio (1232 o 1245 - 1310). Accanto al grande campanile e con l'enorme cupulone. ** Nello stabilimento di Santa Reparata, Di Cambio ha lavorato ed è stato seguito da Francesco Talenti. Il più grande d'Europa dopo San Pietro di Roma, San Paolo di Londra, la cattedrale di Siviglia e quella di Milano. In marmi bianchi (di Carrara), verdi (di Prato) e rossi (di Siena).
Waypoint

Duomo exterior (2)

|
Mostra originale
Waypoint

Duomo interior

** La nave viene completata nel 1380 e la cupola, 100 anni dopo. ** Inizia nel 1420 e viene completata nel 1436. ** Il pavimento è in marmo, del 18 ° secolo. ** Le navi sono spaziose e molto luminose. ** La cupola ha gli affreschi del Vasari, dal 1572 al 1574 ** Il pavimento in marmo è del 18 ° secolo. ** Ci sono alcuni dipinti murali, come quelli di Paolo Uccello.
Waypoint

Duomo interior (2)

|
Mostra originale
Waypoint

Campanile

** Il campanile, dal 1298 al 1349, è di Giotto. Iniziato da Arnolfo di Cambio nel 1298, quando morì, riprese l'opera Giotto, nel 1334-1337. Seguirono l'opera Andrea Pisano (Pisa o Verona, verso il 1395 - Napoli?, Verso il 1455) e Francesco Talenti nel 1349. Di 14,45 m alla base e 84,7 m di altezza. È conservata una pergamena con un progetto Giotto (1334), 110 x 115 me 30 m di altezza piramidale. Alla terrazza si accede dopo aver salito 441 gradini. ** Pilastras de Talenti, dal 1349, per aprire grandi aperture. All'ingresso del 'campanile', vedi marmo rosa della Maremma e verde, rosso e bianco. ** Bassorilievi di Andrea Pisano, Luca della Robbia e Giotto. "Peccato originale" e "Redenzione per lavoro". Medaglioni esagonali di Luca della Robbia (nel Museo dell'Opera del Duomo), come "Prisciano o grammatica". Di Andrea Pisano, 'Creazione di Adamo' e 'Creazione di Eva', 1334-1337, 83 x 69 cm, in marmo.
|
Mostra originale
Waypoint

Museo dell’Opera del Duomo.

Gates of Paradise, dal 1425-1452, da Ghiberti; portato dal battistero.
|
Mostra originale
Waypoint

Museo dell’Ópera (2).

** È un museo ecclesiastico che conserva ed espone i beni e la storia del Duomo di Firenze, del Battistero, del Campanile e dell'antica cattedrale di Santa Reparata. "Madonna con gli occhi di vetro." 1300. Arnolfo di Cambio (1240 - 1300/1310). ** Copia della "Dormizione della Vergine". Arnolfo di Cambio.
|
Mostra originale
Waypoint

Museo (3)

Sala dei frammenti. Con una copia della "Madonna con Bambino" di Di Cambio, da "essere toccato"
|
Mostra originale
Waypoint

Museo (4).

"Pietà Bandini", 1547-1555, 256 cm. Miguel Angel È una delle sue ultime opere e si ritiene che Nicodemo potesse essere il suo autoritratto e che la scultura fosse destinata alla sua tomba. Composizione piramidale Gli altri due personaggi sono la Vergine Maria e Maria Magdalena.
|
Mostra originale
Waypoint

Museo (5).

'Cantoria', 1433-1439. 3,48 x 5,70 m. Donatello. Marmo, con due busti in bronzo. È stato creato per la crociera nel Duomo, per i bambini che cantano il coro. È quasi un sollievo greco, con le figure tra le colonne, "putti" che cantano e ballano.
|
Mostra originale
Waypoint

Museo (6) Altar de plata del baptisterio.

Realizzato con mezza tonnellata di argento e costruito nel XIV secolo dagli artisti Michelozzo, Verrocchio, Antonio del Pollaiolo e Bernardo Cennini, stile metà gotico e metà rinascimentale, in quella che all'epoca era un'opera molto costosa.
|
Mostra originale
Waypoint

Museo (7).

Trittico di San Sebastián ”. Dal 1370, di Giovanni del Biondo. Stile gotico internazionale, in legno.
|
Mostra originale
Waypoint

Desde la terraza del Museo dell’Opera

Cupulone del Duomo, 1436. Brunelleschi, con "doppio sandwich", una cupola all'interno dell'altra, per la quale Brunelleschi si ispirò al Pantheon di Roma (con l'aiuto di Donatello e Nanni di Banco aveva costruito un modello in legno e mattoni, che è conservato nel Museo dell'Opera del Duomo). Forma ottagonale, alta 114 m e larga 55. La nave fu completata nel 1380. Nel 1419 fu progettato un concorso per progettare la cupola, che presentarono Lorenzo Ghiberti e Filippo Brunelleschi, che vinsero questo, e lo finì nel 1436 (Arnolfo di Cambio l'aveva iniziata 150 anni prima), con aiuto delle macchine di sollevamento e della gru di pietra che avevo progettato.

1 commento

  • Foto di csaizramos

    csaizramos 17-dic-2019

    Buen aperitivo para comerse toda Florencia.
    Bien explicado.

Puoi o a questo percorso