• Foto di Salento. Lecce-Otranto-Santa Maria de Leuca-Gallipoli-Lecce. Italia
  • Foto di Salento. Lecce-Otranto-Santa Maria de Leuca-Gallipoli-Lecce. Italia
  • Foto di Salento. Lecce-Otranto-Santa Maria de Leuca-Gallipoli-Lecce. Italia
  • Foto di Salento. Lecce-Otranto-Santa Maria de Leuca-Gallipoli-Lecce. Italia
  • Foto di Salento. Lecce-Otranto-Santa Maria de Leuca-Gallipoli-Lecce. Italia
  • Foto di Salento. Lecce-Otranto-Santa Maria de Leuca-Gallipoli-Lecce. Italia

Tempo  5 giorni 8 ore 20 minuti

Coordinate 6146

Uploaded 7 luglio 2018

Recorded giugno 2018

-
-
165 m
1 m
0
66
133
265,24 km

Visto 337 volte, scaricato 18 volte

vicino Lecce, Puglia (Italia)

|
Mostra l'originale
Tenutasi dal 2018-06-24 al 2018-06-29 dal gruppo di Rutas Pangea con il viaggio organizzato da Salento Bici Tour con la loro guida Carlo. Percorso circolare di 5 giorni con pendenze accettabili che attraversa il Salento (il tacco dello stivale della penisola italica). La prima tappa abbiamo lasciato Lecce alla ricerca del mare, passando per Acaya, fino alla riserva del WWF di Le Cesine per gli uccelli migratori. Raggiungemmo la costa e su strada, condivisi, arrivammo a Roca Vecchia. Da qui, passando per il Lago Alimini, arriviamo ad Otranto, la città più orientale d'Italia. La seconda tappa ci porta da Otranto a Otranto facendo un giro circolare all'interno tra ulivi, cicale e visite ai monumenti megalitici dell'età del bronzo. La terza tappa abbiamo lasciato Otranto su strada, piuttosto trafficata in estate, e abbiamo visitato prima il faro di Palascia. Lungo la strada costiera con terreno ondulato, attraversiamo diverse città (Porto Badisco, Castro e Tricase). Un ultimo abbiamo visitato il Museo di Porto. Prima di arrivare alla fine di questa tappa ci siamo fermati al canyon di Ciolo. Arrivati ​​a Leuca e prima di raggiungere il centro, visitammo la Basilica di Santa Maria de Leuca, luogo di pellegrinaggio, per essere il punto più meridionale d'Italia (finisi terrae). La quarta tappa ci porta a Gallipoli, passando per la piccola Leuca, un altro centro di pellegrinaggio con gallerie sotterranee. Da qui a Patu dove troviamo un altro monumento megalitico funerario. Attraversiamo Salve per poi proseguire tra uliveti e cave a cielo aperto fino alla costa, dove la strada porta al Parco de Punta Pizzo (zona delle dune) prima di entrare a Gallipoli. La quinta tappa inizia con un tour del centro storico di Gallipoli, visitando il mercato del pesce, la sua cattedrale e il castello. Poi lungo la strada costiera seguiamo la costa ionica passando attraverso diverse città costiere fino al parco di Puerto Selvaggio, dove vale la pena scendere al mare per una nuotata. Da qui entriamo, passando attraverso una vecchia masseria anche con una chiesa. Arriviamo a Nardó dove vale la pena fermarsi al gelato parigino e al suo centro storico. Iniziamo il percorso per Copertino, famoso per il suo castello. Finalmente raggiungiamo Lecce fine del nostro percorso e città monumentale famosa per la Piazza del Duomo. Godere.

Commenti

    You can or this trail