-
-
528 m
141 m
0
6,3
13
25,22 km

Visto 2621 volte, scaricato 1 volte

vicino Casella, Liguria (Italia)

Quella riportata è la descrizione che si trova sul sito della Ferrovia Genova Casella.
Per quanto riguarda il percorso non poteva essere descritto meglio, aggiungo solo qualche nota tecnica.
E' un percorso divertente ed insolito perchè attraversa dei piccolissimi nuclei abitati e bisogna prestare attenzione alle discese in alcuni tratti ripide e strette, nelle salite bastano le gambe.
La parte indicata con "ciclopedonale" non è quella che comunemente si intende ma è un tratto di ca 5 km che nei primi 2 presenta un fondo con pietre appuntite e taglienti, E' indicata una mtb con ruote abbastanza tallonate per evitare forature.
Da qui in avanti non è roba mia.

Dalla Stazione del trenino, a Casella km 0 (alt. m 406), si pedala a ritroso seguendo il binario della ferrovia.

Si attraversa la SP 226 e si prosegue sul ponte sul Torrente Scrivia per poi incominciare a salire con la SP 2 fino al valico di Crocetta D'Orero km 2 (alt.m 466) dove si incontra un bivio. Si continua sulla SP 2 in direzione S. Olcese, ben presto riappare la ferrovia che attraversiamo portandoci quindi alla sua destra.

Superata località Busalletta (piccola fermata del trenino) si svolta a sinistra, attraversando la ferrovia, su stradina in salita. La stradina porta ad un piccolo valico km 6 (alt. m 458) dal quale si può scorgere il mare, lontano a destra verso la Riviera di Ponente.

Dal valico si scende per una grazionsa stradina con molte curve tra boschetti e coltivi. Si giunge a Vicomorasso, superate le prime case occorre girare decisamente a sinistra in discesa in Via Ca Rasori che si segue serpeggiante fra le case fino ad arrivare a una piazzetta dalla quale si prosegue smontando di sella e scendendo alcune scalette. Finite le scalette si segue un piccolo viottolo sterrato fino ad incontrare i binari della ferrovia km 9 (alt. m 270).

Attraversati i binari ci troviamo in Via Vallombrosa, si rimonta in sella e si riprende a scendere per la valle, si attraversa il Torrente Sardorella e si perviene al bivio con la SP 2 km 10 (alt. m 198).

Imboccata la SP 2 sulla sinistra si continua a scendere fino a Picarello km 11 (alt. m 139), poco dopo questa località si svolta a sinistra in salita per Torrazza, seguendo il tracciato della SP 43.

La strada provinciale avanza sul fronte della collina con diversi tornanti, raggiunge Torrazza e prosegue prima in falso piano poi in leggera salita fino ad un bivio dove si svolterà a sinistra in decisa salita per Trensasco. La salita percorre due tornanti e ci porta sul valico di Trensasco km 16 (alt. m 392) che fa scoprire la vista sulla Val Bisagno ed il mare di Genova Levante.

Dal valico si abbandona la provinciale asfaltata per svoltare a destra superando una trattoria, e proseguire su percorso ciclopedonale sterrato che si percorrera' per 5 km fino a ritrovare l'asfalto nei pressi delle mura seicentesche della citta' di Genova, sulla collina del Righi. Il percorso è molto panoramico e si apre con ampie vedute sulla Val Bisagno e sull'ardito tracciato della Ferrovia Genova-Casella. Al termine dello sterrato ci si immette su strada a fondo cementificato che prima in discesa, poi in salita ci fa entrarein un varco fra le mura della citta'. Si arriva quindi sull'ampio piazzale km 21 (alt. m 367) costruito su questa parte di mura e dal quale si gode uno stupendo panorama.

Per raggiungere la stazione di Genova occorre proseguire a sinistra prima in falso piano e poi in discesa. Si sottopassa una porta del Forte Castellaccio e si continua in discesa superando quello che era un ponte levatorio.
Arrivati di fronte alla stazione del Righi della funicolare Zecca-Righi si svolta a sinistra in Via Carso e si segue, sempre in discesa questo percorso: Via Carso-Via Cabella-Piazza Manin.
Arrivati in Piazza Manin km 25 (alt. m 79), abbiamo la stazione della ferrovia, in alto alla nostra sinistra.

Se non vogliamo percorrere le scale per raggiungerla, dobbiamo attraversare la piazza a destra, svoltare in Via Arecco e quindi risalire a sinistra in Via Alla Stazione Ferrovia di Casella.

Commenti

    You can or this trail