Tempo  3 ore 44 minuti

Coordinate 1507

Caricato 10 luglio 2017

Recorded luglio 2017

-
-
282 m
145 m
0
8,4
17
33,78 km

Visto 460 volte, scaricato 1 volte

vicino Castegnato, Lombardia (Italia)

Non si può mai stare tranquilli a questo mondo, possibile? Ero lì, bello svaccato sul divano dopo una settimana di duro lavoro, stile “cottimo bresciano”, ed ecco che Rosa mi chiama al telefono per dirmi se… aperitivo? Io: Yeees! Lei: Ok, ma ad Iseo, si va in bicicletta. Oooh, cazzo…

Partiamo da Castegnato, paese d’origine di Rosa, poi seguendo lo stradello asfaltato arriviamo in breve tempo a Paderno Franciacorta e subito dopo siamo a Passirano, un posto circondato da vigneti e famose Cantine. Già dalla partenza dovremmo viaggiare sulla ciclabile che porta dritti a Iseo (così dice Rosa), ma io di ciclabili sino ad ora non ne ho viste.

Passato il piccolo paese di Camignone ora prendiamo un breve tratto di ciclabile che ci porta dritti a Provaglio d’Iseo, un paese ben tenuto e all’apparenza abitato da gente benestante, ma soprattutto paese dove vive la Sigo, in arte tanuki, un paese spalmato ai piedi delle colline e a quattro pedalate da Iseo. Gli telefono per sapere se è a casa…ma nisba, tantan sarà presa con il neonato, penso.

Dopo aver divagato per Provaglio non ci resta che scivolare giù per la discesa che porta ad Iseo, una strada assai battuta che noi affrontiamo in stile Nibali per toglierci dai guai, e così sarà, in breve siamo vicini alla Stazione Fs. Seguendo le chiare indicazioni puntiamo ora verso il centro e il lungolago, dove scattiamo diverse foto per poi sederci ai tavoli di un bar a quattro pinnate dal Lago . 1h10.
Siamo partiti tardi da Castegnato e purtroppo non possiamo dilungarci troppo in questo posto estremamente rilassante, finito l’aperitivo e salutato una coppia della North Carolina saltiamo sulle biciclette e ritorniamo verso casa, passando ancora una volta da Provaglio senza fare la parte alta, una volta giunti a Passirano sento il telefono… è tanuki! Dove siete? Non muovetevi, arrivo in 5 minuti.

Beh, che dire… piacevole l’incontro con la penna più ironica di Hikr, e, buona serata con le tue amiche Sigo, un po di riposo te lo meriti.

Sta facendo buio, il sole è sceso dietro il M. Alto, con pedalata veloce siamo di nuovo a Castegnato, sono le 9:25, e adesso chi cazzo cucina??? La pizzeria, ovvio!

Nota 1): Rilassante giro nella bellissima Franciacorta, lungo i paesi semi-collinari dove i vitigni predominano, noi in larga parte abbiamo pedalato su strade provinciali, a dir la verità mai troppo trafficate, ma c’è una ciclabile che da Brescia va a Paratico per chi vuole fare un bel giro. Noi lo sa il Cristo l’abbiamo schifata. Sarà forse per l’allenamento montano, ma sinceramente questa pedalata non l’abbiamo per nulla sofferta.

Nota 2): Eric e il Tour…in Bicicletta.

BICICLETTA.

Partiamo verso sera senz' acqua e nè borsetta,

noi siam ciclisti seri con gambe da ceretta,

il sole non c’affloscia se tira un po l’arietta.

Bicicletta,

ci sono le salite e le facciamo in fretta,

spingiamo sui pedali con fare da staffetta,

con tutta sta fatica mi cala la pancetta.



Bicicletta,

siam stanchi ma felici e schifiamo la navetta,

controllo l’orologio e tutta la lancetta,

sfrontato come sono…poi alzo la gambetta.

Puntiamo verso il Lago viaggiando in linea retta, e in fondo mi domando: chi viaggia in Bicicletta?



A la prochaine! Menek,Rosa

Commenti

    You can or this trail