• Foto di 04 di 08 Viaggio in bici in Marocco: Ouarzazate - Tansikhte
  • Foto di 04 di 08 Viaggio in bici in Marocco: Ouarzazate - Tansikhte
  • Foto di 04 di 08 Viaggio in bici in Marocco: Ouarzazate - Tansikhte
  • Foto di 04 di 08 Viaggio in bici in Marocco: Ouarzazate - Tansikhte
  • Foto di 04 di 08 Viaggio in bici in Marocco: Ouarzazate - Tansikhte
  • Foto di 04 di 08 Viaggio in bici in Marocco: Ouarzazate - Tansikhte

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  7 ore

Coordinate 1060

Uploaded 25 ottobre 2016

Recorded settembre 2012

-
-
903 m
695 m
0
21
42
84,71 km

Visto 265 volte, scaricato 6 volte

vicino Zaouia n’Ikhef n’Ouzrou, Souss-Massa-Drâa (Morocco)

Avvicinandosi sempre più al deserto e con la temperatura che aumenta sensibilmente, ci siamo promessi di partire molto presto la mattina.
Ma tra colazione (calcolando i loro tempi) preparazione della bici riusciamo a partire per le 8 e mezza circa. Comunque a quell'ora la temperatura è veramente piacevole e si pedala benissimo, tant'è che andiamo abbastanza spediti, agevolati anche dalla strada abbastanza pianeggiante.
Senza molta fatica e con le soste opportune arriviamo fino alla città di Zagora, che è conosciuto per essere il punto di arrivo o partenza della famosa rotta carovaniera dei 52 giorni di cammello per Timbuctu.
Rimaniamo in questa ordinata città per circa due ore, per mangiare qualcosa, chiamare e prendere soldi in banca: in questo poco tempo tra le 12 e le 14 abbiamo capito come la temperatura possa aumentare in breve tempo. Al nostro arrivo il termometro della banca posizionato all'ombra segnava 35° alla nostra partenza 46°!
Ci mancano poco più di venti Km per arrivare al villaggio di Tamegroute termine delle nostre fatiche odierne e l'affrontiamo con questo caldo in uno stato quasi di ipnosi e stordimento.
L'asfalto emanava un calore incredibile, Il paesaggio si fa sempre più desertico e sabbioso.
Arriviamo a Tamegroute per le 15,30 e giunti alla reception dell'albergo, non chiediamo una stanza, ma qualcosa da bere e che sia freddo. Scegliamo una stanza con aria condizionata in un bel edificio di paglia e fango circondato da un giardino con salottini all'aperto all'ombra di tende. Ci rilassiamo abbondantemente nella frescura dell'aria condizionata.

Commenti

    You can or this trail