Scarica

Distanza

38,84 km

Dislivello positivo

584 m

Difficoltà tecnica

Facile

Dislivello negativo

680 m

Altitudine massima

541 m

Trailrank

61

Altitudine minima

316 m

Tipo di percorso

Solo andata

Tempo in movimento

2 ore 4 minuti

Tempo

2 ore 43 minuti

Coordinate

4583

Caricato

25 settembre 2021

Registrato

settembre 2021
Lascia il primo applauso
Condividi
-
-
541 m
316 m
38,84 km

Visualizzato 42 volte, scaricato 2 volte

vicino a Tramonti di Sopra, Friuli Venezia Giulia (Italia)

25/09/2021

L'itinerario parte da Tramonti di sopra, per la visita alle pozze smeraldine. Dapprima una semplice strada asfaltata, poi una stradina di sassi molto compatta e larga per passare infine su un sentiero comunque semplice, in bici da fare con un pò di attenzione, ci sono diverse roccette scivolose in leggera pendenza. Da Tramonti di Sopra si arriva molto velocementealle pozze, al primo bivio si può prendere la via a destra che riporta la scritta "Panoramica"; infatti questa via passa sopra il Canyon e si gode di una bellissima vista sottostante. Io mi sono fermato poco dopo, però sulla destra il sentiero prosegue su dei scalini come si vede in foto. Qui ho fatto ritorno al bivio precedente e ho preso il sentiero sottostante che arriva direttamente a contatto con l'acqua.
In questo posto vale la pena passarci del tempo ad ammirare il colore dell'acqua ed il paesaggio tutto intorno.

Tornato al parcheggio della macchina, per vari motivi ho fatto spola fino a Radona dove ho nuovamente parcheggiato l'auto per la visita alla diga e lago di Ca Selva.
(il tratto di strada tra Tramonti di sopra e Radona è stato fatto in macchina ma ho lasciato la traccia per visite future in questi luoghi).

Anche questo tratto di strada molto semplice, un pò più pendente di prima, praticamente tutto asfaltato; lungo la strada attrraversando il paesetto di Chievolis si può trovare una fontanella d'acqua ed addirittura una colonnina per la ricarica della bici elettrica con relativi accessori per manutenzioni veloci (complimenti) (vedi foto per la geolocalizzazione). La sdrada porta alla visita della diga di Ca Selva e successivamente al lago di Ca zul; La dica è tutta percorribile, e la strada, poi non più asfaltata, prosegue sembrerebbe dalle indicazioni fino alla forcella Clautiana.
Visitata la diga ho fatto una pausa su un piccolo Santuario dove c'erano delle panchine e subito dopo ritorno al parcheggio. Anche su questo parcheggio c'è la stessa tipologia di colonnina per la ricarica della bici elettrica come si vede nell'ultima foto.

Percorso semplice e veloce la visita alle Pozze smeraldine, si incontra diverse persone e famiglie; mentre verso la diga è un percorso molto solitario ed in mezzo alla natura, suggestivo ed emozionante.

Per la visita alle POZZE SMERALDINE:
dal parcheggio 6,5km andata e ritorno compresi; 130m di dislivello

Per la visita alla DIGA CA SELVA
dal parcheggio 20km andata e ritorno compresi; 550m di dislivello

Eventuale collegamento tra i 2 parcheggi lungo la strada regionale
20km andata e ritorno compresi; 330m di dislivello
Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Commenti

    Puoi o a questo percorso