Tempo in movimento  2 ore 44 minuti

Tempo  3 ore 15 minuti

Coordinate 7797

Caricato 15 maggio 2021

Registrato maggio 2021

-
-
6 m
-3 m
0
13
26
52,46 km

Visualizzato 79 volte, scaricato 2 volte

vicino a Iesolo, Veneto (Italia)

15/05/2021

Partenza dal comodo parcheggio di Jesolo, qualche chilometro sulla provinciale per arrivare al bivio che indica sulla sinistra Lio Maggiore. La strada ora non è asfaltata ma il fondo è molto compatto quasi come l'asfalto; questa stradina conduce all'interno della Laguna Veneta di Venezia per qualche chilometro. L'idea era quella di pedalare avendo sempre lo sguardo sulla laguna, così sembravano le cartine topografiche, ma in realtà non si vede gran che; infatti ai bordi della strada c'è continuamente alta vegetazione e non si vede quasi nulla. Solo alla fine c'è un punto panoramico, poi bisogna tornare indietro.

In questa zona vorrei fare un appunto in quanto sono rimasto molto sorpreso da quanti moscerini c'erano ovunque, per fortuna che la temperatura un pò frescotta, mi ha permesso di essere completamente coperto.
Da evitare d'estate...

La via è unica, quindi si deve poi tornare al bivio appena passato.
Da qui comincia una sicura ciclabile sterrata molto bella immersa nel verde e ben segnalata da cartelli che danno indicazioni sulle varie mete comprensivi anche del chilometraggio da percorrere; quindi svolta a sinistra e via sempre dritti seguendo le indicazioni per Caposile.
Il sentiero sempre su fondo molto compatto corre a fianco della laguna ma anche qua non si vede gran che, è comunque molto bello e lontano da qualsia rumore stradale. A circa metà, prima di arrivare a Caposile e anche in prossimità ci sono 2 "Chioschi" dove ci si può fermare per bere, mangiare, fare un break.
Giunto a Caposile si attraversa un ponte di barche a pagamento per le autovetture ma gratuito per le bici e si prosegue ancora a fianco del Piave Vecchio sino quasi a Musile di Piave, sempre per una bellissima, curata e ben segnalata via sterrata.

La via finisce con un breve tratto asfaltato, e porta ad un incrocio con la provinciale che porta a Musile di Piave. Attraversato l'incrocio ci si immette direttamente nella ciclabile del Piave, anche questa molto bella e ben tenuta, che corre a fianco del Fiume Piave sino poco dopo il ponte di Eraclea; dove si esce dalla ciclabile sterrata e si ritorna al parcheggio per una strada econdaria.

Tutto l'itinerario è praticamente su strade sterrate e ben protette, senza alcun passaggio tecnico.
Ponte

Ponte

Waypoint

Waypoint

Intersezione

Intersezione

Intersezione

Intersezione

Panorama

Panorama

Panorama

Panorama

Panorama

Panorama

Intersezione

Intersezione

Intersezione

Intersezione

Waypoint

Waypoint

Approvvigionamento

Approvvigionamento

Panorama

Panorama

Intersezione

Intersezione

Ponte

Ponte

Punto informativo

Punto informativo

Intersezione

Intersezione

Picnic

Picnic

Panorama

Panorama

Waypoint

Waypoint

Commenti

    Puoi o a questo percorso