Scarica

Distanza

209,65 km

Dislivello positivo

2.451 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

2.363 m

Altitudine massima

196 m

Trailrank

47

Altitudine minima

0 m

Tipo di percorso

Solo andata

Coordinate

2514

Caricato

15 marzo 2020

Navigazione outdoor

Esplora milioni di percorsi all'aperto sotto la guida del tuo smartphone. Anche offline!

Passa a Wikiloc Premium Passa a Premium per rimuovere gli annunci
Navigazione outdoor Navigazione outdoor
Condividi
-
-
196 m
0 m
209,65 km

Visualizzato 350 volte, scaricato 1 volte

vicino a Dornie, Scotland (United Kingdom)

Agosto 2019. Viaggio itinerante che per almeno tre giorni si svolge sulla famosa Isola di Skye condensato in un unico percorso.
Punto di partenza è il bellissimo castello di Eilian Donan Castle, questo punto apre e chiude il viaggio sull'isola in quanto è tappa obbligata se si giunge dall'entroterra. Il Castello è visitabile tutti i giorni, molto affollato e per questo i migliori momenti per fotografarlo sono alle prime luci del sole e sul tramonto. Proseguendo sui due ponti che collegano l'Isola dall'entroterra si arriva Kyelakin, anche qui ci sono i ruderi del Castello di Maoi da visitare se si ha tempo a disposizione.
Seguendo l'A87 si ha sulla propia sinistra il Monte Beinn na Caillich con i suoi 732m. Più avanti si incontra il Sligachan Old Bridge, un antico ponte che fà da controaltare alla splendida veduta delle Black Mountains, la cui vetta più alta Sgùrr Alasdair non supera i 992m. Direzione successiva Carbost e l'agognata distilleria del Talisker. Anche in questo caso bisogna arrivare molto molto presto se la si vuole visitare, infatti si organizzano delle visite guidate che durano 45 minuti e basta poco per rimanere ad attendere più di 2h. Tappa successiva Portree, qui il punto base allo Skye Lodge, bungalow spartani a prezzi competitivi considerando che il pernotto sull'Isola di Skye è a dir poco esoso.
A Portree è consigliato andare a cena molto presto, i locali chiudono circa alle 21:30, lunghe file per prendere posto ai ristoranti della zona e parcheggio complicato.
Lasciata Portree la tappa successiva è la scoperta delle bellezze naturalistiche e storiche dell'Isola. Old Man Rock è una di queste, trattasi di roccie acuminate visibili anche dalla strada, vi è un punto di accesso dal quale inizia il sentiero per andare a visitarlo. L'escursione purtroppo non ci è stata possibile per ovvi motivi di tempo. Ma la consiglio vivamente considerando la bellezza del paesaggio.
Avanti sulla A855 si incontra Lealt Fall, una cascata che passa propio sotto la strada, vi è un piccolo parcheggio dal quale parte un piccolo tragitto che conduce sino alla scogliera e dal quale è possibile ammirare il panorama.
Kilt Rock and Mealt Falls è la tappa successiva, si trova sempre lungo la A855, vi si accede da un ampio parcheggio e una terrazza permette di osservare la cascata che si getta a precipizio sul mare. Notevole anche il paesaggio circostante nonchè la nota informativa che informa che in questo punto sono state rinvenute anche le orme dei dinosauri.
Lungo lastrada ci siamo fermati a visitare il Loch Langaig, piccolo laghetto incastonato in una valle che precede il sentiero per raggiungere The Quiraing, altra piccola catena montuosa. Questo lago è un altro degli innumerevoli esempi di come l'Isola sia un variegato bacino d'acqua naturale.
Obbiettivo seguente è la punta più a Nord dell'Isola, dove si trovano i ruderi del Castello di Duntulm, bellissimo il paesaggio che lo ospita, piccolo e breve sentiero col quale si raggiunge, tra pascoli e scogliere che terminano in una baia calma e placida nonostante il vento fortissimo che quel giorno tirava.
Ora ci aspetta il lunghissimo viaggio per raggiungere l'estremo Ovest dove si trova il caratteristico faro di Neist Point. La strada per arrivarvi si snoda lungo la A855 che poi entra nella A87 all'altezza di Uig, poi torna ad essere di nuovo strada di campagna, stretta e semibrecciosa all'altezza di Brove dve bisogna svoltare. Quì si viaggia tra torbiere e caratteristici villaggi di campagna, piccoli spiazzi posti con regolarità permettono il passaggio di due auot, altrimenti impossibile. Dopo qualche ora si giunge a Neist Point. L'auto si lascia lungo la strada, il parcheggio alla fine della via è piccolo e serve per lo più alle auto a far manovra. Un sentiero di 1.5km ci separa dal faro, ma la cosa più bella sono le scogliere e il paesaggio circostante con le Isole Ebridi all'orizzonte. Quì il tempo è mutevole, come d'altronde in tutta la Scozia, ma i venti e la pioggia arrivano con molta velocità rasformando in breve tempo la giornata.
Terminato il Tour dell'Isola non ci resta che tornare alla base, Portree dista ben 1h di auto che viste le condizioni della starda si trasormerà inevitabilmente in 2h.
Ponte

Sligachan Old Bridge

  • Foto di Sligachan Old Bridge
  • Foto di Sligachan Old Bridge
  • Foto di Sligachan Old Bridge
  • Foto di Sligachan Old Bridge
  • Foto di Sligachan Old Bridge
  • Foto di Sligachan Old Bridge
Waypoint

Talisker Distillery

  • Foto di Talisker Distillery
  • Foto di Talisker Distillery
  • Foto di Talisker Distillery
  • Foto di Talisker Distillery
  • Foto di Talisker Distillery
  • Foto di Talisker Distillery
Waypoint

Portree

  • Foto di Portree
  • Foto di Portree
  • Foto di Portree
  • Foto di Portree
Waypoint

Old Man of Storr

  • Foto di Old Man of Storr
Fiume

Lealt Fall

  • Foto di Lealt Fall
  • Foto di Lealt Fall
  • Foto di Lealt Fall
Waypoint

Kilt Rock and Mealt Falls

  • Foto di Kilt Rock and Mealt Falls
  • Foto di Kilt Rock and Mealt Falls
  • Foto di Kilt Rock and Mealt Falls
Lago

Loch Langaig

  • Foto di Loch Langaig
  • Foto di Loch Langaig
  • Foto di Loch Langaig
Rovine

Duntulm Castle

  • Foto di Duntulm Castle
  • Foto di Duntulm Castle
  • Foto di Duntulm Castle
  • Foto di Duntulm Castle
  • Foto di Duntulm Castle
Waypoint

Neist Point

  • Foto di Neist Point
  • Foto di Neist Point
  • Foto di Neist Point
  • Foto di Neist Point

Commenti

    Puoi o a questo percorso