-
-
927 m
731 m
0
1,3
2,6
5,28 km

Visto 2242 volte, scaricato 15 volte

vicino Crocefieschi, Liguria (Italia)

Questa è una gita che può essere compiuta sia per la via normale sia per via ferrata. Lasciato l’automezzo al parcheggio, lato Vobbia, siamo entrati nel paese e, per la via centrale, dopo un buon caffè, lo abbiamo attraversato fino ad incontrare il contrassegno QUADRATO GIALLO. Salendo fino alla chiesetta dedicata alla Madonna della Guardia abbiamo iniziato il percorso che conduce alle rocche. Sulla destra vi è un cartello che descrive la ferrata chiamata Deanna Orlanini (alpinista morta giovane sulle alpi Apuane). Si prosegue prima per stradetta che successivamente sale e poi per sentiero nel bosco fino ad un altro cartello che definisce l'attacco della ferrata a quota 822 m. Inizia la prima parte della ferrata detta dell’Anchise. Per la descrizione di tutto il percorso, vi rimando al sito ufficiale del comune di Crocefieschi www.comune.crocefieschi.ge.it/Escursioni.htm o al sito www.vieferrate.it . Mi limito a descrivere brevemente la Difficoltà: Il percorso è, in brevi tratti, aereo e vertiginoso. Lo consiglio agli escursionisti esperti. L'itinerario qui descritto percorre l'intera cresta ed è classificabile EE con qualche tratto di I grado per l'ascesa alla Biurca (cima bifida) e pochi metri di un non banale II grado per la vetta della "Anchise" (incudine) e della "Carrega do Diau" (la sedia del diavolo). Molta precauzione va posta per il ritorno poiché il sentiero di rientro è, a tratti, pericoloso. RACCOMANDO MASSIMA ATTENZIONE. Il percorso di ritorno non è completo perché ci siamo fermati in paese a bere un’ottima birra!!

Commenti

    You can or this trail