-
-
4.573 m
3.645 m
0
2,5
4,9
9,88 km

Visto 10 volte, scaricato 0 volte

vicino Staffal, Valle d’Aosta (Italia)

1° giorno: dall'arrivo dell'impianto della nuova Indren (m 3275) si raggiungono i rifugi Mantova o Gnifetti. Noi abbiamo preferito pernottare alla Gnifetti sotto la nuova gestione.
2° giorno: partenza ore 2 e 40 per sfruttare al meglio il rigelo notturno e per rientrare presto per evitare le insidie a causa delle temperature alte nella zona crepacciata. Si sale verso nord est sul Ghiacciaio del Lys in direzione del Colle del Lys. Attenzione ai crepacci, soprattutto nelle tarde ore del mattino, alla biforcazione del Ghiacciao del Garstelet.
Il percorso si snoda costeggiando la Piramide Vincent, il Balmenhorn (Cristo delle Vette), Schwarzhorn e Ludwigshoe fino al Colle del Lys (4252 m). Da qui si affronta un lungo traverso in leggera discesa che costeggia la Punta Parrot fino a risalire al Colle Gnifetti.
A questo punto si prosegue in direzione nordest fino alla cresta di neve (da non sottovalutare) che conduce, con facili passaggi su roccette, alla punta. Scesi dalla Zumstein, abbiamo fatto rotta verso la Punta Parrot compiendone la traversata, saliti dal Colle Sesia e scesi dalla parte opposta verso il Ludwigshöhe.

Commenti

    You can or this trail