Scarica

Distanza

13,81 km

Dislivello positivo

1.280 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

1.280 m

Altitudine massima

1.573 m

Trailrank

32

Altitudine minima

326 m

Tipo di percorso

Anello
  • Foto di Monte Pizzocolo, cresta sud
  • Foto di Monte Pizzocolo, cresta sud
  • Foto di Monte Pizzocolo, cresta sud
  • Foto di Monte Pizzocolo, cresta sud
  • Foto di Monte Pizzocolo, cresta sud
  • Foto di Monte Pizzocolo, cresta sud

Tempo in movimento

3 ore 19 minuti

Tempo

4 ore 52 minuti

Coordinate

2422

Caricato

7 novembre 2021

Registrato

novembre 2021
Lascia il primo applauso
1 commento
Condividi
-
-
1.573 m
326 m
13,81 km

Visualizzato 8 volte, scaricato 0 volte

vicino a Sanico, Lombardia (Italia)

Quest'oggi ci aspetta una bella escursione panoramica che ci permetterà di ammirare il lago di Garda in tutto il suo splendore. Infatti procederemo alla salita del monte Pizzocolo attaccando la cresta sud. Sempre in compagnia del mio compagno di avventure Edo mi dirigo verso Toscolano Maderno e da qui salgo verso Sanico. Ora qui mi preme chiarire che essendo la prima volta sul Pizzocolo ho faticato molto a trovare l'attacco del sentiero, quindi voglio sottolineare che una volta giunti in località Sanico, bisogna proseguire sulla carrabile verso S.Urbano e al primo bivio segnalato CAI 27 si può trovare uno spazio per posteggiare l'auto e seguire comodamente la direzione per le varie creste del Pizzocolo. Questo permetterà a voi di evitare almeno 2 km di asfalto che io e Edo ci sudiamo recitando vari salmi e bestemmiando in aramaico antico. Fatta questa premessa, è ora di proseguire con la descrizione.... Il sentiero dopo una prima leggera salita, poi pianeggiante a mezzacosta, raggiunge l'inizio della cresta Sud in un bosco rado che offre scorci sul Lago di Garda. Da notare una bella falesia dove sono presenti varie vie di arrampicata.
Iniziamo a salire seguendo la segnaletica ben marcata, con bei passaggi su roccia che non superano il II livello con il lago alle nostre spalle che ci regala sempre una vista mozzafiato. Dopo un breve traverso esposto (è presente una catena per assicurarsi) si prosegue ancora a tratti nel bosco dove però la verticalità è sempre intensa, sbucati fuori e dopo semplici passaggi su grandi massi raggiungiamo la vetta del Pizzocolo passando da molti punti panoramici che culminano con la vista a 360° della cima. Dopo una breve sosta per un panino veloce e diverse foto, proseguiamo fino alla sella dove ad una pozza di abbeveramento troviamo la deviazione che scende a sinistra ripidamente e ci conduce nel fitto bosco dove troviamo la malga Valle. Superata la costruzione ci ritroviamo su una strada forestale che riconduce all'inizio del sentiero (ahimè abbastanza noiosa in quanto l'asfalto in discesa non aiuta le ginocchia di edo) chiudendo l'anello, ora non ci resta che ripercorrere l'inutile strada carrareccia evitabilissima ed arrivare alla macchina stanchi morti ma col sorriso, una splendida salita che permette una vista del Garda assolutamente splendida! Non vi sono gradi di difficoltà particolari, basta solo una buona resistenza data la verticalità. Alla prossima gnari, El fùrner

1 commento

  • edoardobonizzi 7 nov 2021

    😂🙋 ascensione da spettacolo considerato il panorama circostante, oggi entrambi in "canna" in salita grazie al riscaldamento forzato 🙈px volta lato sud-est 👍💪🤟

Puoi o a questo percorso