Tempo in movimento  2 ore 54 minuti

Tempo  7 ore 36 minuti

Coordinate 1595

Caricato 19 dicembre 2020

Registrato dicembre 2020

-
-
1.998 m
1.382 m
0
2,1
4,2
8,36 km

Visualizzato 39 volte, scaricato 2 volte

vicino a Casale Serino, Basilicata (Italia)

Nota percorso: EEI (per la sola via delle creste); PD+; 60°; II- 2- (per la via "Highlander" ch'è anche evitabile). Itinerario invernale di media difficoltà ma di ampio respiro e molto panoramico che permette di collegare le due creste principali della montagna (Cresta della Spalla dell'Imperatrice e Cresta Nord) e creare un anello completo.

Tempo effettivamente impegnato: ca. 7 ore (con molto calma, tutte le soste e il non breve avvicinamento su strada asfaltata compresi).

Nota Condizioni: Salita intrapresa a meta dicembre con temperature intorno allo zero la mattina, poi 2 - 4°C; meteo buono (sereno la mattina), con aumento della nuvolosità verso pommerigio; vento quasi assente. Buon innevamento, ma spesso con neve non portante. Creste leggermente ghiacciate.

Punto di partenza/d'arrivo: per via della strada non spalata e perlopiù ghiacciata abbiamo deciso di lasciare la macchina alla rotatoria; con strada pulita o le catene di neve conviene parcheggiare alla fine della strada asfaltata.

Avvicinamento: Dalla rotatoria prendere la strada asfaltata che sale verso Lago Laudemio. Con il Monte del Papa in vista si aggira il lago e prosegue verso l'evvidente pendio della cresta che costituisce la parte bassa della Spalla dell'Imperatrice. Superando un pendio ripido e boscoso si raggiunge sotto l'ampio canale della via "Highlander".

NOTA: E' anche possibile evitare questa via, segendo invece la traccia del rientro fino ad arrivare al ampio anfiteatro del versante nordest della montagna. Da qui è possibile salire più facilmente (senza difficoltà alpinistiche) per la Spalla dell'Imperatrice (oppure per la cresta Nord, invertendo semplicemente la direzione del itinerario).

"Highlander": Sulla linea di massima pendenza si punta per le roccie che delimitano il canalino sul suo lato sinistro, oppure - con neve ben trasformata - dritto fino in cresta, superando in uscita un breve tratto (pochi metri) di 55-60°.

Salita: Raggiunto in cresta si continua a salire in direzione sud fino a imboccare il sentiero della via normale che porta prima all'antecima (2004m) e poi alla vetta principale di Monte del Papa, con 2005m la vetta più alta del Massicio del Sirino.

Discesa: Dalla cima principale (croce di vetta) proseguire in direzzione nord e scendere un tratto roccioso (quello più ripido della cresta Nord), magari aggirando la parte più difficile e un po' esposta sul lato sinistro (ovest). Segue un divertente saliscendi per cresta a tratti stretta e area ma mai difficile. Dove si allarga si gira leggermente a destra, seguendo il bordo del anfiteatro fino a raggiungere il bosco. In discesa si incontra presto la segnaletica CAI (bianco rosso) del sentiero che riporta a Lago Laudemio e al punto di partenza.

Attrezzatura: ramponi e piccozza per la sola via delle creste, casco consiglato; per la via "Highlander": mezza corda, NDA, meglio 2 piccozze, utili un set di dadi o qualche friend piccolo, casco.
Lago

Lago Laudemio (1517m)

Waypoint

Inizio della via 'Highlander'

Waypoint

Arrivo in cresta

Intersezione

Sentiero della via normale

Vetta

Cime de Lorenzo, antecima (2004m)

Vetta

Monte del Papa (2005m)

Waypoint

Cresta Nord

Waypoint

Anfiteatro

Intersezione

Seniero per il lago Laudemio

Parcheggio

Punta di partenza / d'arrivo (in caso di strada non spalata)

Commenti

    Puoi o a questo percorso