Tempo  2 ore 52 minuti

Coordinate 1198

Caricato 9 febbraio 2019

Recorded febbraio 2019

-
-
2.021 m
1.749 m
0
1,4
2,7
5,49 km

Visto 70 volte, scaricato 3 volte

vicino Campoforogna, Lazio (Italia)

Entusiasmante percorso di cresta per raggiungere le propaggini orientali dei monti Reatini mediante il sentiero 434 che, dato l'elevato grado di innevamento, ha offerto difficoltà alpinistiche.
Dal Rif. Sebastiani si guadagna la cresta e poi si percorre la dorsale culminante con la Cima di Pratorecchia. Il percorso prosegue sul filo della cresta, sempre più esposta ed affilata, pervasa da numerose cornici. Molta cautela è necessaria per muoversi in questo ambiente severo, gli scenari che si possono ammirare sono comunque meravigliosi. L'occhio spazia dai Sibillini alla Majella, con tutto ciò che vi è compreso.
Giunti alla sommità del M.te Elefante, si segue il filo di cresta in direzione Sud fino a raggiungere il M.te Valloni; anche in questo breve tratto le cornici sono molteplici e assai insidiose.
Si scende poi per il ripido crinale Sud Ovest, fino ad intercettare la sterrata che sale da Micigliano. Tramite questa si scontorna il versante Sud per ritornare alla base di partenza, non prima di aver fatto una deviazione sul vicino M.te Rotondo, balcone da cui si può godere una insolita prospettiva di questi monti Reatini che non finiscono mai di stupire.
A 42,47051N, 13,01053E
A 42,47073N, 13,01179E
A 42,46877N, 13,01452E
A 42,46675N, 13,02540E
A 42,46433N, 13,02714E
A 42,46445N, 13,02137E
A 42,46253N, 13,00839E
A 42,46925N, 13,01193E Qui si tolgono i ramponi

Commenti

    You can or this trail