Tempo  8 ore 17 minuti

Coordinate 1555

Caricato 30 agosto 2017

Recorded agosto 2017

-
-
2.687 m
2.124 m
0
3,3
6,5
13,0 km

Visto 1483 volte, scaricato 72 volte

vicino Fonte Cerreto-(Base Funivia), Abruzzo (Italia)

Un'escursione d’alta quota è sempre un’emozione, soprattutto, come in questo caso, quando si dispiega fra i paesaggi splendenti e severi della catena del Gran Sasso d’Italia, nel territorio dell’omonimo Parco nazionale. Camminando lungo svettanti creste rocciose, in uno spazio suggestivo e quasi poetico, che ha meritato il soprannome di Piccolo Tibet. L'escursione parte da Campo Imperatore si costeggia l'osservatorio astronomico e si procede verso la sella di Monte Aquila, superata la sella si prende il sentiero a sinistra che attraversa il ghiaione del Brecciaio. Superato il ghiaione arriviamo al bivio per la ferrata Brizio (ufficialmente chiusa) tengo a precisare che la ferrata particolarmente suggestiva e bella da percorrere non è in ottime condizioni quindi assumersi le proprie responsabilità. Superata la ferrata Brizio raggiungiamo la base del Campanile Livia, sul versante sud-ovest della montagna dove parte la Via ferrata Danesi appena manutenuta (Ottima!). L'ascesa al Corno Piccolo per la ferrata Danesi offre sensazioni uniche e adrenaliniche e raggiungere la Vetta è di grande soddisfazione. Dal Corno Piccolo si gode un panorama unico, il Ghiacciaio del Calderone, le tre vette del Corno Grande, unitamente al Torrione Cambi; sembrano a portata di mano... l’intera Costa Adriatica... tutte le vette Occidentali del Gran Sasso che sembrano fare da cornice allo splendido Lago di Campotosto, i Monti della Laga e tanto altro....sarà ciò che si può ammirare se la giornata è di quelle ideali. Per la discesa si percorre la cresta ovest, costeggiando una profonda spaccatura, fino ad arrivare nei pressi della sommità della Prima Spalla. Qui inizia, a sinistra, la via Normale che con tracce di sentiero e segni rossi di vernice ci porta alla sella dei due corni. Dalla sella si procede verso il passo del Cannone ed all'oramai ex ghiacciaio del Calderone dove un paesaggio lunare ci fa ammirare da vicino partendo da sinistra la Vetta Orientale la Vetta Centrale ed il Torrione Cambi. Dal Calderone ritorniamo sui nostri passi ed attraversando la Conca degli invalidi ed il Ghiaione del Brecciaio (dell'andata) dove riprendiamo il percorso dell'andata e ritorniamo nella piana di Campo Imperatore. Escursione superlativa!

View more external

Gran Sasso - Corno Piccolo
Osservatorio di Campo Imperatore
Passo del Cannone 2679m
Sella dei due Corni 2575m

6 commenti

  • Foto di Solitarywolf61

    Solitarywolf61 30-ago-2017

    Ottima descrizione rescensione di un escursione bellissima riservata a persone esperte prive di vertigini.Infatti come descritto da Drago la ferrata Brizio non è in condizioni per definirsi ferrata dato che conserva ancora i manufatti di 30 anni fa ,quindi laddove ci sono tratti esposti privi di mancorrente il percorso diventa delicato trattasi di versante esposto a scariche di sassi sito nel versante nord della montagna.
    Altro discorso merita la nuova ferrata Danesi appena "riqualificata".Ottime scale,mancorrenti e pioli/Staffe che uniti al compatto calcare fanno di questo percorso un ottima escursione da svolgersi in totale sicurezza.(Agosto 2017)

  • Foto di luciano.brandimarti

    luciano.brandimarti 30-ago-2017

    Complimenti! Bravi. E ottima la descrizione che non lascia dubbi su ciò che si trova nel percorso.

  • Foto di Drago60

    Drago60 30-ago-2017

    Grazie Filippo per il tuo contributo!
    Grazie Luciano!

  • Foto di Solitarywolf61

    Solitarywolf61 30-ago-2017

    grazie a te per aver condiviso questa esperienza.

  • Foto di mavistis

    mavistis 5-set-2017

    Sempre ben descritte e belle le tue escursioni. Complimenti

  • Foto di Drago60

    Drago60 5-set-2017

    @mavistis: Grazie!

You can or this trail