Tempo  un giorno 2 ore 51 minuti

Coordinate 7051

Uploaded 21 agosto 2012

Recorded agosto 2012

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
4.054 m
1.691 m
0
6,2
12
24,73 km

Visto 9207 volte, scaricato 409 volte

vicino Maisonasse, Valle d’Aosta (Italia)

Gita al Gran Paradiso , unico massiccio montuoso culminante a oltre 4000 metri interamente in territorio italiano. Dalla frazione di Pont in Valsavarenche risalita per facile e panoramico sentiero sin al rifugio dedicato nel 1966 al grande storico e alpinista Federico Chabod , cena e pernottamento per la salita dell'indomani . La salita da questo versante presenta uno scenario più alpinistico visto l'ambiente che si attraversa e di conseguenza bisogna far più attenzione essendo il ghiacciaio del Laveciau più crepacciato rispetto alla classica salita dal Vittorio Emanuele . Lasciato il rifugio si oltrepassa l'invernale e dopo una cinquantina di metri si piega a destra per un sentierino in piano che si snoda a mezza costa sino al raggiungimento della presa dell' acquedotto (a tratti visibile tubo nero). Proseguire sempre in piano, oltrepassare il corso d'acqua sino a prendere il crestone morenico sotto il Piccolo Paradiso. Percorrerlo integralmente in cresta sino ad arrivare alla base del ghiacciaio del Laveciau. m 3200 circa. Da qui prender quota in direzione della parete Nord-Ovest ,attraversare verso destra una gobba e portarsi sotto la base della cresta Nord-Ovest che scende dal Gran Paradiso.Quota m 3300 circa.
Proseguire prima in diagonale nel vallone glaciale , portarsi al centro del medesimo e risalirlo tenendosi a destra sino a raggiungere la "schiena d'asino" dove si interseca la traccia che sale dal Vittorio Emanuele m 3700.
Si prosegue piegando a sinistra verso il colle di Montcorvè e sempre a sinistra si risale il ripido pendio che dopo l'attraversamento della crepaccia terminale e il superamento delle facili roccette porta alla cima con la "Madonnina" del Gran Paradiso. Quota m 4061
Per la discesa percorrere lo stesso tracciato sin alla "Schiena d'Asino" per poi piegare a sinistra per il Vittorio Emanuele. Tuttavia nel nostro caso vista l'inagibilità del ghiacciaio nella parte alta ( ghiaccio vivo per via del periodo molto caldo ) , si è attraversato diagonalmente il vallone glaciale per proseguire nella medesima direzione sino ad un colle a m 3300 circa. Da qui si è scesi al Vittorio Emanuele percorrendo la via (sovrastante il ghiacciaio del Gran Paradiso) che si faceva una volta per raggiungere la base della parete Nord-Ovest . Dal rifugio discesa per comodissimo e panoramico sentiero sin alla partenza del sentiero da dove si è percorso qualche chilometro per strada asfaltata per raggiungere il parcheggio di partenza del giorno precedente . Inutile sottolineare la soddisfazione per l'itinerario altamente spettacolare fatto .
Parco Nazionale Del Gran Paradiso
Parco Nazionale Del Gran Paradiso

3 commenti

  • Foto di José Rolo de Sousa

    José Rolo de Sousa 22-gen-2015

    Very nice. On my agenda for this year.

  • durisjp 2-mar-2017

    1er. 4000m.

  • durisjp 2-mar-2017

    ***! https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/gran-paradiso-via-normale-18-19-08-2012-3233918#wp-3233921/photo-1379954

You can or this trail