Scarica

Distanza

10,1 km

Dislivello positivo

1.072 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

1.072 m

Altitudine massima

2.916 m

Trailrank

97 5

Altitudine minima

2.120 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo

7 ore 30 minuti

Coordinate

3037

Caricato

14 maggio 2021

Registrato

aprile 2015
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     

Filtri avanzati

Filtra per mese o data di registrazione. Trova solo percorsi delle persone che segui.

Passa a Wikiloc Premium Passa a Premium per rimuovere gli annunci
Filtri avanzati Filtri avanzati
Condividi
-
-
2.916 m
2.120 m
10,1 km

Visualizzato 2311 volte, scaricato 28 volte

vicino a Fonte Cerreto-(Base Funivia), Abruzzo (Italia)

Sito: http://www.borntotrek.it/
Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/29827788471/
- - - lasciate un feedback per migliorare la descrizione - - -

Lunghezza: 9km
Dislivello complessivo: 800mt (solo canale 350mt)
Durata: 7h30m
Grado di difficoltà: PD
Pendenza: media 40/45°, max 50° nella strettoia a metà canale
Attrezzatura: normale dotazione alpinistica + spezzone di corda
Data ultima modifica: Maggio 2017
Punto di partenza e arrivo: Albergo di Campo Imperatore (2.130mt)
Gruppo montuoso: Gran Sasso d’Italia
Tipo di percorso: Andata e ritorno con anello in vetta

Premessa: La vetta occidentale del Corno Grande è la più alta degli Appennini e per questo suscita grande fascino in tutti gli escursionisti e non solo. Meta molto gettonata soprattutto nei periodi estivi, è possibile incontrare altri alpinisti intenti a scalarne i vari versanti. Ancor più frequentata la stazione di arrivo della funivia luogo dove si radunano alpinisti, sciatori e passeggiatori su neve. Dalla vetta è possibile ammirare un palcoscenico di panorami indimenticabili ed unici, se il tempo lo permette è possibile scorgere all’orizzonte sia il Mar Adriatico sia il Mar Tirreno. Nel versante settentrionale, incastonato nell’anfiteatro delle vette del Corno Grande è possibile ammirare il ghiacciaio del Calderone, ghiacciaio più meridionale di tutta Europa sebbene sia ormai in via d’estinzione e si presenti spesso coperto da massi e nevai.
La salita per il canale Moriggia-Acitelli è una delle alternative d’ascesa che regala emozioni davvero importanti; permette di raggiungere la cima attraverso pendenze sostenute sui 40/45° con una pendenza massima di 50° nel punto chiave del canale posto a metà della salita dove un breve saltino richiede una minima sicurezza mentale che può diventare anche di tipo pratico (assicurazione con uno spezzone di corda) qualora il passaggio si presentasse con neve dura o ghiaccio.
La Cima Occidentale del Corno Grande e, in generale, tutta la zona del Gran Sasso sono ambienti di alta montagna, è importante non sottovalutare la zona consigliata solo a chi possiede un minimo di confidenza con le tecniche di salita invernale e con ambienti verticali. Importante riconoscere subito la via dalla base, sbagliare canale può comportare l’aumento delle difficoltà. Anche per la discesa è bene far attenzione a prendere il canale giusto non sempre di facile individuazione, solitamente la discesa avviene per la Direttissima o, come nella presente descrizione, per il Canalone Bissolati più ampio e altrettanto suggestivo immerso in un ambiente roccioso. Il Bissolati è più lungo di Direttissima e Moriggia-Acitelli e costringe nei pressi dell’uscita a percorrere un breve tratto di traverso alla base delle vie per recuperare il sentiero percorso all’andata nei pressi della Sella di Corno Grande.
Lungo l’andata e/o il ritorno si può valutare di raggiungere il bel rifugio Duca degli Abruzzi posto sopra l’osservatorio di Campo Imperatore, in tal caso bisogna considerare ulteriori 100mt di dislivello e la percorrenza di una cresta alle volte leggermente affilata dalla neve.
Informarsi attentamente sull’orario di partenza dell’ultima cabina della funivia, se si tarda ci si ritrova costretti a percorrere il lungo vallone nel quale corre la funivia coprendo un ulteriore dislivello in discesa di 1.000mt che potrebbe risultare davvero struggente a fine escursione.

Descrizione: Dall'albergo di Campo Imperatore si risale verso il rifugio Duca degli Abruzzi, a metà salita si devia a destra a mezzacosta passando sotto delle zone rocciose e successivamente, scavallato uno spigolo e portatisi all'ombra, si raggiunge per nevai e ripida breve salita la Sella di Monte Aquila (2.335mt). Si prosegue in discesa per pochi metri fino a giungere ad un bivio dove si prosegue a destra (Nord) fino a raggiungere comodamente la Sella di Corno Grande posto al cospetto della mole rocciosa del Corno Grande nella quale si intradeve chiaramente il canale di salita Moriggia-Acitelli (posto più a destra possibile vicino la zona rocciosa) e le eventuali vie di discesa più a sinistra. Dalla sella si risale fino ad un grande masso (“il Sassone” 2.580mt) superato il quale, dopo pochi metri, si giunge al bivio tra Direttissima (a sx) e la ferrata Bafile (a dx), targa in loco (ca. 2.630mt). Dal bivio si devia a destra in direzione di...
Continua a leggere la descrizione dettagliata, scaricare mappe topografice e la traccia GPS al seguente Link:
https://www.borntotrek.it/index.php/percorsi-offcanvas/vie-invernali/155-inv-169-canale-moriggia-acitelli

Mostra di più external

Waypoint

Funivia di Campo Imperatore

  • Foto di Funivia di Campo Imperatore
  • Foto di Funivia di Campo Imperatore
  • Foto di Funivia di Campo Imperatore
  • Foto di Funivia di Campo Imperatore
Dall'albergo di Campo Imperatore si risale verso il rifugio Duca degli Abruzzi
Intersezione

Deviazione per la Sella di Monte Aquila

  • Foto di Deviazione per la Sella di Monte Aquila
  • Foto di Deviazione per la Sella di Monte Aquila
  • Foto di Deviazione per la Sella di Monte Aquila
  • Foto di Deviazione per la Sella di Monte Aquila
a metà salita si devia a destra a mezzacosta passando sotto delle zone rocciose
Intersezione

Sella di Monte Aquila

  • Foto di Sella di Monte Aquila
  • Foto di Sella di Monte Aquila
  • Foto di Sella di Monte Aquila
scavallato uno spigolo e portatisi all'ombra, si raggiunge per nevai e ripida breve salita la Sella di Monte Aquila (2.335mt). Si prosegue in discesa per pochi metri fino a giungere ad un bivio dove si prosegue a destra (Nord)
Valico

Sella di Corno Grande

  • Foto di Sella di Corno Grande
  • Foto di Sella di Corno Grande
  • Foto di Sella di Corno Grande
  • Foto di Sella di Corno Grande
Sella di Corno Grande posto al cospetto della mole rocciosa del Corno Grande nella quale si intradeve chiaramente il canale di salita Moriggia-Acitelli (posto più a destra possibile vicino la zona rocciosa) e le eventuali vie di discesa più a sinistra
Waypoint

il Sassone

  • Foto di il Sassone
  • Foto di il Sassone
  • Foto di il Sassone
Dalla sella si risale fino ad un grande masso (“il Sassone” 2.580mt) superato il quale, dopo pochi metri, si giunge al bivio tra Direttissima (a sx) e la ferrata Bafile (a dx), targa in loco (ca. 2.630mt).
Intersezione

Bivio Direttissima-Ferrata

  • Foto di Bivio Direttissima-Ferrata
  • Foto di Bivio Direttissima-Ferrata
  • Foto di Bivio Direttissima-Ferrata
  • Foto di Bivio Direttissima-Ferrata
Dalla sella si risale fino ad un grande masso (“il Sassone” 2.580mt) superato il quale, dopo pochi metri, si giunge al bivio tra Direttissima (a sx) e la ferrata Bafile (a dx), targa in loco (ca. 2.630mt). Si devia a destra per ferrata.
Waypoint

Attacco Canale Moriggia-Acitelli

  • Foto di Attacco Canale Moriggia-Acitelli
  • Foto di Attacco Canale Moriggia-Acitelli
  • Foto di Attacco Canale Moriggia-Acitelli
  • Foto di Attacco Canale Moriggia-Acitelli
  • Foto di Attacco Canale Moriggia-Acitelli
Dopo un primo tratto in discesa si risale la conca appena attraversata per entrare in un canale più ampio, è il Moriggia-Acitelli
Waypoint

Strettoia

  • Foto di Strettoia
  • Foto di Strettoia
  • Foto di Strettoia
  • Foto di Strettoia
  • Foto di Strettoia
  • Foto di Strettoia
Si prosegue in salita con pendenze di 40° e dopo 100mt si giunge ad una strettoia con pendenza di 50° che potrebbe risultare leggermente spoglia o con verglas costringendo ad un breve passaggio di facile misto. Superata la strettoia si prosegue per evidente canale che conduce direttamente sulla vetta Occidentale del Corno Grande (2.912mt).
Intersezione

Variante Roux-Ghiglione

  • Foto di Variante Roux-Ghiglione
  • Foto di Variante Roux-Ghiglione
  • Foto di Variante Roux-Ghiglione
  • Foto di Variante Roux-Ghiglione
  • Foto di Variante Roux-Ghiglione
  • Foto di Variante Roux-Ghiglione
Lungo la salita, dopo la strettoia, si segnala la possibilità di seguire una variante Roux-Ghiglione, più impegnativa (difficoltà AD) con tratti dalla pendenza fino a 70°. La via esce sulle creste site pochi metri a Sud-Est rispetto la cima.
Vetta

Vetta Occidentale del Corno Grande

  • Foto di Vetta Occidentale del Corno Grande
  • Foto di Vetta Occidentale del Corno Grande
  • Foto di Vetta Occidentale del Corno Grande
  • Foto di Vetta Occidentale del Corno Grande
  • Foto di Vetta Occidentale del Corno Grande
  • Foto di Vetta Occidentale del Corno Grande
vetta Occidentale del Corno Grande (2.912mt).
Waypoint

Canalone Bissolati

  • Foto di Canalone Bissolati
  • Foto di Canalone Bissolati
Dalla vetta si prosegue lungo la cresta in direzione Ovest-Sud-Ovest per pochi metri fino a raggiungere una zona leggermente più ampia e pianeggiante che sovrasta un evidente canalone ad imbuto accompagnato sulla sx orografica da pinnacoli di roccia. E' il canalone Bissolati. Si scende fino all'imbuto nel tratto più ripido del canale con pendenze di 40°, superata la strettoia il canale si allarga rimanendo agevole (35°) fino alla base
Intersezione

Punto di raccordo con il sentiero d'andata

  • Foto di Punto di raccordo con il sentiero d'andata
Punto di raccordo con il sentiero d'andata
Waypoint

Fonte Cerreto

  • Foto di Fonte Cerreto
  • Foto di Fonte Cerreto
  • Foto di Fonte Cerreto
A Fonte Cerreto, ci godiamo tutti insieme una bella birretta tra amici, i momenti più belli della giornata, momenti spensierati della vita da vivere col sorriso sulle labbra

9 commenti

  • Foto di Er Biondo

    Er Biondo 14 mag 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Gran bella giornata, il Moriggia-Acitelli bello ma la Roux-Ghiglione eccezionale!!!

  • Foto di A.Manzo

    A.Manzo 14 mag 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    La nostra prima gita insieme! ma era talmente emozionante come cosa che alla fine abbiamo fatto due canali diversi :D

  • Foto di Barbara.Vit

    Barbara.Vit 14 mag 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Il Gran Sasso è sempre il Gran Sasso

  • Foto di 82paolo

    82paolo 14 mag 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Canale "facile" per chi è del mestiere ma meglio non sottovalutarlo come tutta la zona. La strettoia può essere infida

  • Foto di p.diabolik

    p.diabolik 14 mag 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Una volta salimmo insieme ad Eva in cima per questa via, eravamo talmente felici che in vetta pomiciammo senza eguali

  • Foto di Fanta.F

    Fanta.F 14 mag 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Traccia precisa e affidabile

  • Foto di Antonio.BTT

    Antonio.BTT 14 mag 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Bella descrizione Fabiè, puntuale e dettagliata come sempre

  • Foto di Fabri Pasca

    Fabri Pasca 14 mag 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Io qua ancora non conoscevo l'intera truppa di matti ma avevo avuto già modo di condividere la zona con Fabietto salendo la Direttissima https://it.wikiloc.com/percorsi-alpinismo/borntotrek-it-salita-invernale-per-la-direttissima-alla-vetta-occidentale-del-corno-grande-al-gran-63696704
    Anche il Moriggia decisamente merita!

  • Foto di indaco massimiliano

    indaco massimiliano 11 ago 2021

    Ho fatto la direttissima 2 giorni fa' e ho avuto paura come non mai in tutta la mia vita.raggiunta la vetta ho assaporato il gusto dell'impresa ma soprattutto sono stato un tutt'uno con la montagna.

Puoi o a questo percorso