-
-
4.350 m
3.637 m
0
0,7
1,4
2,88 km

Visto 267 volte, scaricato 2 volte

vicino Staffal, Valle d’Aosta (Italia)

|
Mostra l'originale
Salita ad una delle punte del Monte Rosa, situata sul Col de Lys, proprio al confine tra Italia e Svizzera. La salita non presenta difficoltà particolari, anche se è necessario tener conto che si tratta di una salita da ghiacciaio e, pertanto, è necessario prendere le precauzioni necessarie per evitare di cadere in una delle fessure del ghiacciaio.
Sappiate che nei tour sul ghiacciaio la pista è solo un riferimento perché è qualcosa che si muove e cambia costantemente, così che la pista di quest'anno può essere pericolosa l'anno prossimo se nel corso della pista si sono aperte crepe. Devi fidarti delle impronte lasciate dagli scalatori, specialmente le guide e non lasciare il terreno, perché le crepe sono pericolose se non le vediamo.
Dal rifugio Capanna Gnifetti siamo ripartiti seguendo l'ampia traccia che porta alla Capanna Margarita. Abbiamo superato alcune sezioni in sospeso e alcune aree di crepe (attenzione ...) e abbiamo raggiunto il piede della Piramide Vincent. Di fronte vediamo il Balmenhorn, una roccia che si staglia sul ghiacciaio del Lys. Lasciamo il Balmenhorn elevato alla nostra destra e subito vediamo davanti la cima innevata della Ludwigshöhe. Saliamo direttamente verso la cima cercando di seguire le tracce. Lasciamo anche il Corno Nero alla nostra destra.La parte finale della salita è un bordo innevato, aereo ma senza particolari difficoltà. Prima abbiamo passato un ponte di neve su una profonda fessura (a luglio 2017). Dalla cima abbiamo un'ampia vista panoramica delle diverse cime del massiccio del Mote Rosa. Il ritorno è per la stessa strada (questa salita, relativamente breve, può essere combinata con quella della Piramide Vincent.


Maggiori informazioni sul mio blog: BLOG DE MUNTANYA

Commenti

    You can or this trail