Tempo  7 ore 2 minuti

Coordinate 1290

Caricato 14 settembre 2019

Recorded settembre 2019

-
-
2.776 m
1.865 m
0
3,1
6,1
12,23 km

Visto 23 volte, scaricato 0 volte

vicino Ferrere, Piemonte (Italia)

|
Mostra l'originale
Traversata tra il rifugio italiano di Becchi Rossi, situato nella cittadina di Ferriere, in Val Stura, e il rifugio francese di Vens, situato vicino agli omonimi laghi, nella Val de Tinée. Lungo la strada, approfittiamo del fatto che passiamo vicino a varie vette per fare tre salite senza deviare troppo dal percorso.
Lasciamo il rifugio in direzione ovest, dove arriva la strada per il Col de Pouriac, ma presto prendiamo una strada a sinistra, segnalata, in direzione del Col de Fer. La strada, perfettamente tracciata e segnalata, sale attraverso boschi e prati attraverso la valle di Porneris. La strada corre a una certa altezza sopra la valle, guadagnando delicatamente altezza. Passiamo accanto a una capanna di metallo da pastore, nel luogo noto come Plan de Belvèire. Quindi la strada, con più pendenza ma sempre perfettamente tracciata, sale al Col du Fer (2.584 m).
Questa collina è un valico di confine tra Italia e Francia, che dà accesso alla valle francese di Tortisse. La nostra strada non scende a valle ma confina a pochi metri verso il Collet de Tortisse (2.591 m). Da lì puoi vedere il Lago di Vens, dove si trova l'omonimo rifugio, fine del nostro palcoscenico. Possiamo andare direttamente al rifugio ma vale la pena cogliere l'occasione per fare un po 'di ascensione.
Alla nostra destra sono le Aiguilles de Tortisse, creste rocciose sulla cima di una collina erbosa. Un magnifico sentiero ci porta alla base delle rocce e con una breve salita (II) raggiungiamo la cima principale, situata a 2.672 m.
Ritorniamo al Collet e intraprendiamo una nuova salita (opzionale). Dalla collina vediamo una cresta verde allungata e alla fine si osserva una cima più prominente, con una pietra miliare in cima. Un sentiero ben segnalato ci conduce su queste colline dove raggiungiamo senza difficoltà le Cime del Blanches (2.762 m).
Verso la parte italiana vediamo alcuni bunker e altre installazioni militari. Sopra di loro sorge un altro piccolo vertice di un certo rilievo. Ci siamo avvicinati per visitare i bunker e, approfittando della vicinanza, siamo saliti a quella vetta, la Testa delle Garbe (2.794 m).
Da lì torniamo di nuovo al Collet de Tortisse anche se non è necessario attraversare la cima del Cime des Blanches ma costeggiamo il suo pendio settentrionale lungo una buona strada.
Dal Collet prendiamo un sentiero segnalato che ci porta in breve tempo al rifugio di Vens.
È un rifugio riparato, situato in un luogo di grande bellezza, vicino ai laghi con lo stesso nome. L'installazione è austera ma sufficiente; un rifugio "da prima" senza doccia o wifi o copertura mobile.
Ed ecco un video con alcune scene di questo tour:



Maggiori informazioni nel mio blog: BLOG DE MUNTANYA

View more external

fontana

PLAN DE BELVÈIRE

Hay una cabaña de pastores metálica y una fuente.
Passo di montagna

COL DU FER

Paso fronterizo entre Italia y Francia.
Passo di montagna

COLLET DE TORTISSE

A nuestra derecha las agujas del mismo nombre, situadas en lo alto de una loma herbosa. Abajo se ven ya los lagos de Vens
picco

AIGUILLE DE LA TORTISSE

Grupo de varias rocas formando agujas. El punto más alto está a 2.672 m. Se llega con una corta trepada (II)
picco

CIME DES BLANCHES

Cumbre redondeada y herbosa, con un pequeño hito en la cumbre
Passo di montagna

COLLE DI PANIERIS

Collado poco marcado junto a un bunker. El suelo está lleno de restos de alambradas.
picco

TESTA DELLE GARBE

Pequeña cumbre situada al final de una cresta con búnkers. El único acceso fácil es por el SW, aunque sin camino. En la cumbre hay un pequeño hito.

Commenti

    You can or this trail