Tempo  3 ore 5 minuti

Coordinate 1345

Uploaded 21 agosto 2018

Recorded agosto 2018

-
-
2.334 m
1.826 m
0
1,6
3,2
6,34 km

Visto 161 volte, scaricato 2 volte

vicino Oropa, Piemonte (Italia)

Il Monte Camino, situato nelle Prealpi Biellesi e precisamente sopra Oropa, è considerato il balcone dell’Italia Nord Occidentale, per la vista davvero eccezionale. Nelle giornate di cielo terso, soprattutto quelle invernali, è possibile ammirare tutta la pianura padana fino agli appennini, mentre a Nord si vede l’arco alpino.
Lasciata l'auto ad Oropa, nell'ampio parcheggio dietro la chiesa nuova, prendiamo la funivia che ci porta ad Oropa Sport. (costo di solo andata 7 €) Per il ritorno si prende una bella mulattiera segnata D13, che porta direttamente al Santuario.
Superati gli stabili della stazione il sentiero D21 è la mulattiera che parte a destra del Rifugio Savoia. (1860 m)
Il percorso inizia a salire a pendenza moderata con una serie di risvolti snodandosi tra sassaie, tratti erbosi e tratti sterrati, con andamento non particolarmente duro, infatti ci sono parecchi punti dove il sentiero è praticamente in piano.
Si comincia a vedere bene la cima del Monte Mucrone, la Bocchetta del lago che porta nella Valle Elvo e, se la giornata è tersa, è possibile anche scorgere da lontano il Lago di Viverone.
Si procede fino ad incontrare un secondo bivio con il sentiero D21a. In pratica il D21a è un ripidissimo tratto che si collega al sentiero D22 per il Colle della Barma da dove è possibile seguendo il D22a arrivare al Monte Camino da Sud Ovest. Questo sarà poi il tratto di ritorno. Noi proseguiamo sempre a destra con il D21 col sentiero che si addentra subito nel vallone del Camino continuando a salire con pendenza moderata. Il sentiero si mantiene sempre sul versante sinistro del vallone, fino ad arrivare all’Alpe del Camino ormai diroccato in corrispondenza del quale con un netto taglio orizzontale si passa sul versante idrografico destro, ove si riprende a salire. Dopo una serie di risvolti si incrocia la deviazione con un segnavia per il lago del Camino, si lascia alla sinistra la deviazione e si prosegue a salire, ormai in vista della costruzione della capanna Renata e della vetta del Camino. Con una serie si risvolti il sentiero porta a passare alla destra della capanna Renata e poi della stazione di arrivo della cabinovia, giungendo così sulla vetta del Camino, ove sorge una rosa dei venti ed una piccola chiesetta. (2397 m) Ottima vista su tutti i 4000 della Val d'Aosta (Rosa, Cervino, Bianco, Gran Paradiso). Visibile persino il Monviso, che sbuca dalla foschia della pianura. Per il ritorno dal Monte Camino si punta a Sud Ovest, per un sentiero che porta al Colle della Barma. Si scende lungo la cresta seguendo tracce di sentiero e bolli blu. Poco sopra il Colle Camino c’è un salto di rocce dove si deve stare un po’ a destra (bolli blu) per trovare il sentiero che permette di abbassarsi senza problemi fino all’insellatura. (2312 m) Dal Colle Camino un sentierino in leggera salita taglia il versante Sud-Est della Punta della Barma (2384 m) e ne raggiunge la cresta Sud-Sud-Est, lungo la quale si scende facilmente al Colle della Barma o di Fontainemore. (2260 m) Una grossa croce e una piccola cappella ricordano l’importanza storica di questo valico, luogo di passaggio delle popolazioni della Valle del Lys verso Oropa. Da qui con un comodo sentiero si scende fino al piccolo Lago del Camino (2180 m) e, subito dopo, si riprende la mulattiera, percorsa all’andata, che dal Monte Camino porta alla funivia.
2261m
Monte Camino 2391m
1860 m

Commenti

    You can or this trail