gido82_1

Tempo  4 giorni 17 ore 43 minuti

Coordinate 45814

Caricato 12 agosto 2016

Recorded agosto 2016

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.983 m
45 m
0
183
367
733,1 km

Visto 4248 volte, scaricato 192 volte

vicino Collioure, Languedoc-Roussillon-Midi-Pyrénées (France)

Partenza ore: 21:00 km iniziali 162868 da Lambrinia (PV) Italia
Primo stop dopo 332km in autogrill x dormire

Secondo giorno:
Pausa pranzo in camargue per un breve tracciato in sterrato che conduce alla spiaggia di beauduc. Giro col gallo sulla spiaggia e bagno.
Da qua parte il tracciato gps
Pausa a Collioure con passeggiata per il centro storico e birra. Paesino sul mare caratteristico, con il castello reale. Doccia sulla spiaggia del golfo/porto. Iniziamo il tracciato e ci spostiamo più in alto. Ci fermiamo per la notte davanti ad un vecchio fortino (fort de taillefer) con vista panoramica su site de port vendres. 
Km percorsi il secondo giorno: 586.

Terzo giorno: 
Riprendiamo a muoverci, attraversando la Catalunya in parte per sterrati in parte asfalto con un unica costante: il caldo. In tarda mattinata arriviamo al castello di Roquesens, merita la visita 4€. 
Tappa successiva al lago artificiale di Pantá de Boadella con tuffo per rinfrescare i bollori e poi un tratto off abbastanza impegnativo. 
Pranziamo con fish&chips e birra (1,7€) a sant Llorent de la Muga, paesino rurale molto carino. 
Proseguito per statali fino a giungere alle montagne, risaliamo di quota e finalmente troviamo il fresco. Nel tardo pomeriggio ci concediamo una seconda birra a Bruguera accompagnata dalle musiche popolari spagnole suonate da un trio di musicisti.
Concludiamo il terzo giorno fermandoci a dormire in un parcheggio a Sant Joan de les Abadesses (temperatura ottimale) dopo esserci lavati nel canale antistante.acqua gelata ma ottimo risultato.
Km percorsi il terzo giorno: 206 km

Quarto giorno
Alle 8:30 visita al museo della cremagliera di nuria (gratis) a lato stazione.
Riprendiamo la strada salendo di quota in poco tempo (asfaltata) poi inizia lo sterrato e ci immettiamo nel Parco natural del cadi-Moixerò raggiungendo (1700/1900 slm). Incontriamo greggi di pecore, capre, cavalli e vacche e avvistiamo maestosi gipeti volteggiare sopra di noi. 
Continuiamo per diverse curve e sali e scendi su asfalto per parecchi km intervallati da due brevi tratti di sterrato. Nonostante tutti i km su asfalto, incontriamo paesaggi stupendi e borghi caratteristici tra cui:
- Castellar de N'Hug
- Gósol 
Nei dintorni di Castellar la terra/rocce sono rosso scuro/ferroso. Al paese vendono brioches giga da 10 persone.
Nei pressi di Gósol la terra/rocce è rosata e pochi km prima si può ammirare la cima del Pedraforca, un massiccio caratteristico dalla forma a forcola.
A Gósol abbiamo trovato una rivitazione medievale.
Continua il tragitto sempre su asfalto e mille curve (paradiso dei motociclisti) e giungiamo al lago El Cardener dove facciamo un bagno. A causa del forte vento ci vola via laybag e Teo si lancia nell'impresa a nuoto per il recupero, nuotando per mezzo lago. Dopo aver creduto di perdere il mio compagno di viaggio, lo vedo rispuntare a bordo di una canoa assieme a una famiglia che gli aveva prestato aiuto. Recuperato il nefasto oggetto ci dirigiamo col mezzo alla ricerca di un luogo per la notte e a Sant Llorenc de Morunys troviamo una sosta camper con elettricità e acqua. 
Km percorsi totali: 159 km

Quinto giorno:
Partenza ore 9 su strada asfaltata molto bella e panoramica. Dopo non molti km ci fermiamo per visitare il parco zoologico deiPirenei.entrata 4€.molti rapaci e possibilità di assistere ad una dimostrazione in una piccola arena.continuiamo su asfalto per poi immetterci su sterrato con un tratto  impegnativo,obbligo 4 ruote motrici e ridotte.Saliamo di quota e per pranzo ci fermiamo in un paesino di quattro case disperso nel nulla, troviamo un b&b ristorante a conduzione famigliare Cal Borda con ottimi prodottilocali.Riprendiamo su sterrato poco battuto con diversi sali e scendi. Lungo il tragitto avvistiamo un bellissimo borgo Abella de la Conca costruito sulla roccia sulla vallata di fronte. Raggiungiamo Tremp,facciamo benzina , spesa e troviamo a pochi km un ottima location per la notte sul lago Pantà de sant Antoni.
Km totali percorsi: 118km

Sesto giorno:
Partiamo presto, 8:30 ci attende una bella distanza da percorrere. Poco dopo tremp imbocchiamo una strada che attraversa una base militare e da li inizia subito lo sterrato, dove lungo il tragitto avvistiamo degli avvoltoi. Ripreso l'asfalto ci dirigismo verso il parco naturale di Montsec de Mont-Rebei, dove facciamo una passeggiata per ammirare le gole sul fiume (4€ ingresso x la macchina);possibilità di fare le gole via fiume con i kayak. Molto belle. Per pranzo riprendiamo il mezzo e ci spostiamo a Roda de Isabena. Bellissimo borgo caratteristico, con un ristorante segnalato guida Michelin 2016 dai buoni prezzi. 
Dopo la siesta pranzo riprendiamo la strada alternando asfalto e sterrato fino a giungere a Naval dove dopo un giro velocissimo alle saline, andiamo a rilassarci alla piscina comunale in cima al paese (3,5€ e birra a 1€). Di nuovo in auto raggiungiamo, attraverso un bello sterrato veloce, Bàrcabo. Dopo altri 5 km di asfalto arriviamo ad un punto panoramico sulle Gole del Guara. Ci fermiamo qui per la notte (no acqua). 
Km totali percorsi: 183km

Settimo giorno:
(Km 164462)
Partenza a piedi giù per le gole lungo il fiume, l'acqua è gelata. Si vedono parecchi rapaci. Dopo circa 2 ore di camminata torniamo al mezzo per ripartire direzione Alquazar. Arrivati al borgo medievale lo visitiamo. Molto carino e ben curato. Posto turistico. Da Alquazar prendiamo uno sterrato che ci porta ad un bivacco con una vista stupenda sulla pianura. Dopo qualche foto ritorniamo indietro e ci dirigismo nuovamente a Bàrcabo. Qui ci fermiamo a pranzare all'ombra per ripararci dal caldo. Interrompo la prima traccia GPS per far riposare il tablet.
Punto panoramico
Spagna
Castello
Chiesetta
Punto panoramico
Panoramica sulla pianura

1 comment

  • Foto di p.nightmare

    p.nightmare 18-lug-2017

    I have followed this trail  View more

    Seguito in parte e in parte inventando e seguendo altri percorsi, ben fatto :)

You can or this trail