Coordinate 509

Caricato 15 marzo 2018

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
2.807 m
1.258 m
0
7,1
14
28,25 km

Visto 1448 volte, scaricato 110 volte

vicino Prerichard, Piemonte (Italia)

|
Mostra l'originale
In questa seconda rotta dello Jafferau, partiamo da Bardonecchia per salire alla stazione sciistica di Bardonecchia - Jafferau o Bardonecchia 2000 su una strada asfaltata tracciata nel 1951.

Attraversiamo la Gleise e nell'ultima spilla prima della località Bacini (1908 m.) Dove ci sono 2 grandi serbatoi d'acqua, prendiamo a destra una traccia che si innalza in brevi lacci sulle pendici del Monte Jafferau, quindi diventa quasi piatto e conduce a Fort Föens (2186 m.). È qui che finisce la strada militare 79 (Strada militare Fenil-Pramand-Föens-Jafferau), che seguiremo verso est.

Una pista approssimativamente piatta ci conduce ad un primo bivio che conduce alla pista Savouin e poi ad un secondo incrocio dove la parte della strada militare 79 che sale Fenil e Pramand attraversa la Galleria dei Saraceni o Galleria Seguret oggi chiuso. Faremo un breve viaggio di andata e ritorno per raggiungere una caserma in rovina in un luogo Fontanone (2221 m.) E subito dopo, l'entrata nord del tunnel oggi è chiusa. Quando abbiamo visitato l'ultima volta nel 2015, ho dimenticato di verificare se il percorso che collega i 2 ingressi del tunnel fosse ancora percorribile. In realtà, questo percorso segue il percorso della traccia originale prima che il tunnel fosse aperto nel 1929. Se è percorribile, vale la pena farlo di andata e ritorno.

UPDATE FALL 2018: RIAPERTURA DELLA SEGRETA DELLA GALLERIA. Nel 2019, saremo in grado di raggiungere nuovamente i forti di Föens e Jafferau salendo la storica strada!

Torniamo al bivio precedente per prendere la parte destra della strada militare 79 che va allo Jafferau. Il sentiero sale fino al Col Basset (2596 m.). Quello che segue è superbo! Segue più o meno la cresta verso ovest e rapidamente, vediamo la massa di edifici militari di Jafferau in cima alla montagna. Passiamo vicino alla caserma di Colle Jafferau (2640 m.) Che può essere raggiunta in auto da un breve sentiero che si stacca sulla destra. E infine, uno si arrampica in pizzi fino a raggiungere il forte di Jafferau (2775 m.).

Alla fine del percorso, arriviamo ad un bivio. Se vai dritto, scendi a Bardonecchia sul pendio dove si trovano le piste da sci e gli impianti di risalita. Se si prende il tornante a sinistra, si raggiunge il punto più alto di Jafferau (2807 m.), Che rende questo percorso uno dei più alti delle Alpi.

Questo percorso non è difficile anche se alcuni passaggi un po 'friabili chiedono di pedalare lentamente, soprattutto nella salita del Col Basset e nella salita finale dello Jafferau.

Le altre 3 tracce di Jafferau sono qui sotto:

https://fr.wikiloc.com/itineraires-tout-terrain/jafferau-1-strada-militare-fenil-pramand-foens-jafferau-jusqua-la-galleria-dei-saraceni-au-depart-d-23256983

https://fr.wikiloc.com/itineraires-tout-terrain/jafferau-3-strada-militare-fenil-pramand-foens-jafferau-partie-ouest-au-depart-de-savoulx-23253525

https://fr.wikiloc.com/itineraires-tout-terrain/jafferau-4-piste-du-versant-ouest-du-jafferau-cote-remontees-mecaniques-et-pistes-de-ski-de-bardone- 23242091

4 commenti

  • Foto di workoutnomad

    workoutnomad 18-set-2019

    Hi Jaques. I have a fiat panda cross like yours. I am planing to go for the trail this weekend.

    I have still not really a feeling of how much off-road that car can take. I saw you did even heavy one

  • Foto di workoutnomad

    workoutnomad 18-set-2019

    What are your experiences with fiat panda cross?

  • Foto di Massimo V.

    Massimo V. 18-set-2019

    I have followed this trail  verificato  View more

    Merci Jacques. Parcours très bien documenté et précis. Il a été un plaisir de suivre tes traces

  • Foto di Jacques06000

    Jacques06000 19-set-2019

    Pour ce qui est de ma Panda Cross, mon opinion est très favorable mais, depuis un an, c'est une version améliorée au niveau de la suspension par montage de ressorts plus longs et d'amortisseurs à course allongée. La transformation permet d'avoir environ 20 cm de garde au sol. Mais elle rend la Panda plus dure et donc moins confortable. Il s'agit d'un kit venant d'un bon constructeur italien assez renommé, ORAP à Modène. Ceci étant, pour le Jafferau, je l'ai fait avec la Panda d'origine sans problème particulier dû à la garde au sol.

    Attention ! Le Jafferau risque de ne plus être accessible que le mercredi et le samedi ! Ou bien alors par le côté remontées mécaniques de la station de ski qui est plus difficile. A lire :

    http://www.alpsmoto.tours/strada-pramand-jafferau-foens-regolamento-traffico-motorizzato-accesso-solo-mercoledi-sabato/

You can or this trail