Discovery logo
|
Percorsi essenziali secondo la Community di Wikiloc

Vulcani Attivi

Osa avvicinarti a uno dei più famosi vulcani attivi al mondo


La Terra è in continuo movimento. Un'escursione verso un cratere dormiente, sul ciglio di un vulcano o su un letto di lava ti trasporterà in un'epoca diversa, mostrandoti le cicatrici del nostro Pianeta. Un'eruzione che mormora, sgorga e sputa ceneri da un cono attivo ti farà scoprire la furia nascosta della natura. Il 75% dei vulcani attivi sulla Terra si trova lungo la "Cintura di Fuoco", un ferro di cavallo di 40.000 km nell'Oceano Pacifico.
40 recensioni

Fimmvörðuháls, Islanda

Splendida foto dell'area di Fimmvörðuháls in Islanda, dove è possibile ammirare l'unione dei quattro elementi (acqua, aria, terra e fuoco).
Fimmvörðuháls è una regione dell'Islanda meridionale il cui nome significa “passo dei cinque omini di pietra” in islandese. Il percorso del Fimmvörðuháls è un'escursione di 22 km che va da Þórsmörk alla costa dell'Atlantico passando attraverso tre paesaggi unici al mondo: terra vulcanica ricoperta di muschio verde chiaro, i ghiacciai di Mýrdalsjökull e Eyjafjallajökull, con una calotta di ghiaccio che copre la caldera di un vulcano attivo alto 1.651 metri, e i prati rigogliosi attorno alle 26 cascate del fiume Skógá. Molti scelgono di abbinare questa escursione a quella di Laugavegur, il percorso più famoso di tutta l'Islanda e uno dei più belli al mondo, che porta da Landmannalaugar a Þórsmörk in circa quattro giorni.
Trova più descrizioni e foto in

Monte Bromo, Indonesia

Una donna raccoglie cipolle in un prato color ocra sulla caldera del Monte Bromo, con l'imponente vulcano che si erge sullo sfondo.
Il monte Bromo è un vulcano attivo che si trova in mezzo a una grande valle indonesiana chiamata "Mare di sabbia". Questa valle è un'enorme caldera creata dal terreno franato dopo una grande eruzione. Alto 2.329 metri, seppur superato in altezza da altre vette, il Monte Bromo è il vulcano più famoso di tutta l'Indonesia. Il suo nome deriva dalla pronuncia giavanese di Brahama, il dio creatore indù. Questo itinerario si ferma al punto panoramico sul Monte Penanjakan, scende verso il "Mare di Sabbia" e poi sale delle scale per raggiungere il cratere del Monte Bromo. La vista dalla cima e il rumore di gas e cenere che vengono espulsi dal vulcano sono esperienze travolgenti.
Distanza

13,57 km

Ascesa +

574 m

Distanza

13,57 km

Ascesa +

574 m

Recensioni
(2)
Trova più descrizioni e foto in

Erta Ale, Etiopia

Il cratere del vulcano Erta Ale e il suo lago di lava in continua ebollizione, uno degli spettacoli più estremi della natura.
Il vulcano Erta Ale è uno dei pochissimi posti al mondo in cui si può facilmente raggiungere la riva di un lago di lava in continua ebollizione, uno degli spettacoli più estremi della natura. Si raggiunge dal campo Bahari nel deserto di Danakil (Depressione di Afar, Etiopia), con una leggera salita di circa tre ore (10 km). L'ideale è partire nel tardo pomeriggio per evitare le ore di picco del sole cocente (tenendo presente che questo è uno dei luoghi più caldi del Pianeta) e godersi poi lo spettacolo notturno. È obbligatorio assumere una guida e si raccomanda ai visitatori di indossare una maschera per proteggersi dalle nubi tossiche che potrebbero sorprenderli dopo un improvviso cambio di vento.
Trova più descrizioni e foto in

Kawah Ijen, Indonesia

Il cratere di Kawah Ijen che emette fiamme blu elettriche a seguito della reazione dei gas solforosi a contatto con l'ossigeno.
Il Kawah Ijen è un complesso stratovulcanico attivo che giace su una caldera di 16 km a Giava Orientale, in Indonesia. Il suo cratere emette gas solforosi caldi e infiammabili che creano affascinanti fiamme blu elettriche emergendo nell'atmosfera ricca di ossigeno della Terra. Per raggiungerlo è necessaria un'escursione di due ore, seguita da un percorso di 45 minuti fino al bordo del cratere, dove si trova un incredibile lago turchese il cui colore è dovuto all'estrema acidità e all'alta concentrazione di metalli disciolti.
Distanza

11,41 km

Ascesa +

663 m

Distanza

11,41 km

Ascesa +

663 m

Recensioni
(2)
Trova più descrizioni e foto in

Piton de la Fournaise, Isola della Reunion

Una donna attraversa un letto di lava solidificato dirigendosi verso il vulcano
Situato all'estremità sudorientale dell'Isola della Reunion, "Piton de la Fournaise" è uno dei vulcani più attivi al mondo. Questo vulcano a scudo basaltico ha eruttato per la prima volta circa 50.000 anni fa e dal primo caso documentato del 1640 si sono verificate quasi 180 eruzioni. L'ultima eruzione è avvenuta nel 2019. La traversata GR R2 è una spedizione zaino in spalla di più giorni che attraversa l'Isola della Reunion da nord a sud (da St Denis a St Philippe), passando per alcuni dei punti più panoramici dell'isola, come "Cirque de Mafate", "Piton des Neiges" e "Piton de la Fournaise".
Distanza

149,42 km

Ascesa +

10338 m

Distanza

149,42 km

Ascesa +

10338 m

Recensioni
(1)
Trova più descrizioni e foto in

Monte Kilimangiaro, Tanzania

Un escursionista in posa sul cartello che segna l'arrivo in cima al Monte Kilimangiaro per celebrare la fine della scalata.
Il Kilimangiaro è un grande stratovulcano che si trova in Tanzania. È composto da tre coni vulcanici: Kibo (dormiente ma potrebbe eruttare ancora), Mawenzi e Shira (spenti). Uhuru Peak è la vetta più alta, situata sul bordo del cratere di Kibo. Il Kilimangiaro è la montagna più alta dell'Africa e la montagna singola più alta al mondo, con 5.895 metri sul livello del mare e circa 4.900 metri dalla base dell'altopiano. Esistono otto percorsi di trekking ufficiali attraverso i quali è possibile scalare il Kilimangiaro: Lemosho, Machame, Marangu, Rongai, Shira, Umbwe, Northern Circuit e Mweka. La maggior parte richiede 6-7 giorni.
Distanza

61,43 km

Ascesa +

5178 m

Distanza

61,43 km

Ascesa +

5178 m

Trova più descrizioni e foto in

Monte Fuji, Giappone

Due escursionisti osservano una spettacolare alba rossa e nebbiosa sotto una porta
Con un'altezza di 3.776 metri, il Monte Fuji (noto anche come Fujisan o Fujiyama) è il punto più alto del Giappone. Il Monte Fuji è uno stratovulcano attivo che ha eruttato per l'ultima volta nel 1707. Insieme al Monte Tate e al Monte Haku, è una delle tre montagne sacre del Giappone, da secoli meta di pellegrinaggi. Nel 2013 l'UNESCO ha proclamato il Monte Fuji sito patrimonio mondiale in qualità di Sito Culturale, per il suo ruolo come fonte di ispirazione per artisti e poeti fin dall'antichità. L'itinerario più apprezzato per raggiungere la cima è lo Yoshida Trail, un percorso circolare che parte dalla 5a stazione della linea Fuji-Subaru e conduce alla cima dal lato nord.
Distanza

14,74 km

Ascesa +

1504 m

Distanza

14,74 km

Ascesa +

1504 m

Recensioni
(2)
Trova più descrizioni e foto in

Yellowstone, USA

Il Grand Prismatic Spring con i suoi vivaci colori arancio, marrone e azzurro dovuti ai tappeti microbici e all'acqua ricca di minerali.
Diciassette milioni di anni fa ha avuto inizio un intenso periodo di vulcanismo presso quello che oggi è il confine fra i tre stati di Nevada, Oregon e Idaho negli Stati Uniti d'America. Poco più di 2 milioni di anni fa si è verificata la prima di tre eruzioni nell'area che oggi conosciamo come Yellowstone, dove sorge uno dei più grandi supervulcani mai scoperti. La caldera di Yellowstone è quasi costantemente in attività e, sebbene gli esperti non si aspettino un'altra eruzione a breve, quel "punto caldo" sotterraneo continua a dare forma al parco come lo vediamo oggi. Pur essendo noto per le sue molte attrazioni geotermiche, in particolare il geyser "Old Faithful", il Parco Nazionale di Yellowstone è anche la più grande e famosa riserva di megafauna degli Stati Uniti, con vaste foreste e praterie dove orsi grizzly, lupi, bisonti e alci vivono liberi e spesso vengono avvistati dai visitatori del parco.
Trova più descrizioni e foto in

Monte Rainier, USA

Splendide vedute del Monte Rainier coperto da un sottile manto bianco di neve e circondato da distese di fiori selvatici.
Situato in una foresta pluviale temperata con potenti cascate e circondato da distese di fiori selvatici, questo imponente stratovulcano è considerato uno dei più pericolosi al mondo. A causa della sua grande quantità di ghiaccio perenne, questo vulcano di 4.392 m potrebbe produrre enormi lahar che minaccerebbero l'intera valle del fiume Puyallup. Il Monte Rainier era originariamente conosciuto come "Tacoma" ("madre delle acque" nella lingua lushootseed parlata dal popolo Puyallup, gli abitanti originari della regione). Uno dei percorsi più famosi della zona è lo Skyline Trail, che attraverso la Paradise Valley meridionale regala viste non solo sul Monte Rainier e sul ghiacciaio Nisqually, ma anche su Tattosh Peaks, Mount Adams, Mount Saint Helens e Mount Hood.
Distanza

7,65 km

Ascesa +

512 m

Distanza

7,65 km

Ascesa +

512 m

Recensioni
(3)
Trova più descrizioni e foto in

Monte Teide, Spagna

L'ombra del cono del vulcano Teide che si estende all'orizzonte sull'isola di Tenerife e il mare.
Il Monte Teide è un vulcano attivo che si trova a Tenerife, nelle Isole Canarie (Spagna). Con i suoi 3.718 m è la montagna più alta della Spagna. La sua ultima eruzione risale al 1909. Il Parco Nazionale del Teide è il parco nazionale più visitato in Spagna e in Europa: anche per questo motivo è stato dichiarato sito patrimonio mondiale dall'UNESCO nel 2007. L'itinerario più apprezzato per scalare il Teide inizia a 2.348 metri e segue il sentiero "Montaña Blanca" (sentiero numero 7), supera il rifugio "Altavista" e arriva a "La Rambleta" (stazione superiore della funivia). Qui inizia il percorso "Telesforo Bravo" (sentiero numero 10), che raggiunge infine la cima del Teide.
Distanza

9,43 km

Ascesa +

1370 m

Distanza

9,43 km

Ascesa +

1370 m

Recensioni
(20)
Trova più descrizioni e foto in
Discovery logo
 
Percorsi essenziali secondo la Community di Wikiloc
Altre Wikiloc Discoveries